Focus Ascolti: Il settembre di Rai1

I dati di Rai1 di questo primo mese della stagione televisiva 2018-2019

Focus Ascolti: Il settembre di Rai1

Oggi e lunedì prossimo la nostra rubrica di Focus ascolti si occuperà dei dati relativi alle due reti ammiraglie della nostra televisione: Rai1 e Canale 5. Oggi partiamo dalla prima rete della Rai che si conferma essere la più vista sia nel territorio dell'intera giornata che nel prime time.

Si è tanto parlato della piccola grande rivoluzione nel day time di Rai1 in questo inizio di stagione che ha visto tante chiacchiere sui risultati di alcuni prodotti e su cui ora, come consuetudine di questa storica rubrica di TvBlog, cercheremo di mettere dei punti fermi dandovi conto dei numeri che Auditel ha certificato nel mese che ieri è terminato.

Ed è proprio nella visione d'insieme di questo mese di settembre, con i dovuti raffronti con le precedenti stagioni televisive e per dare degli elementi concreti affinché il dibattito sia corroborato con dati oggettivi, che in questo post vedremo di fare chiarezza sugli ascolti di Rai1 in questo inizio di stagione 2018-2019, mentre la prossima settimana ci occuperemo dell'altra ammiraglia della nostra televisione, ovvero Canale 5.

Ma occupiamoci ora di Rai1 e la partenza deve avvenire per forza dal dato medio del totale individui nel territorio dell'intera giornata che assegna a Rai1 una media del 17,4% di share, in crescita di un punto rispetto al settembre dello scorso anno e di due punti rispetto al 2016. Per quel che riguarda il prime time registriamo che Rai1 in questo mese di settembre ottiene il 20,3% di share, in crescita di quasi due punti rispetto allo scorso anno.

Entrambi i dati sono i più alti degli ultimi 8 anni, con il dato del target commerciale in prime time che passa dal 12,4% del 2017 all'attuale 15,2% e con il dato dei laureati che dal 17,6% del 2017 ora arriva al 19,4%. Di questi ultimi dati, riferiti cioè al prime time, è ovvio che la crescita sia dovuta in larga parte alle oltre 30 serate della domenica con l'approdo di Che tempo fa sulle frequenze della prima rete. Il programma condotto da Fabio Fazio, come noto, è visto in larga parte dal pubblico cosi detto "alto" rispetto alla media di rete. Importante anche l'approdo di Alberto Angela nel sabato sera che con il 21% del numero di Ulisse dedicato alla Cappella Sistina e la settimana prima con Stanotte a Pompei ha acceso l'interesse del pubblico "alto" per la prima rete Rai anche nella serata del sabato.

Per dare una visione omogenea aggiungiamo che il target dei laureati cresce anche nel totale giornata di un punto, arrivando quest'anno al 16,7% di share. Aggiungiamo che il gap di Canale 5 su Rai1 cresce quest'anno rispetto al settembre 2017 di quasi 4 punti in prime time e di quasi 3 nell'intera giornata, con l'ammiraglia Mediaset che ottiene in questo settembre l'11,91% di share nel prime time (13,98% nel medesimo periodo del 2017) ed il 13,72% nell'intera giornata (14,52% nel medesimo periodo del 2017).

Per quel che riguarda la tanto discussa fascia del pomeriggio, dove viene trasmesso il nuovo programma Vieni da me e la soap Il Paradiso delle signore (14-16:10) vale la pena segnalare che Rai1 ottiene in questo mese di settembre il 9,9% di share, rispetto al 9,6% del settembre dello scorso anno. La Vita in diretta (rilevazione da fine Tg1 pomeriggio fino al termine del programma) ottiene quest'anno il 15% di share a fronte del 14,3% dello scorso anno, il dato dell'anno scorso non tiene ovviamente conto della prima parte di Vita in diretta che andava in onda fra le 15 e le 16:30.

Più delicato il tasto del mezzogiorno, con la Prova del cuoco che perde, rispetto al settembre 2017 due punti, passando da una media del 15,86 all'attuale 13,67% di share. La media di Rai1 nella fascia 12-15 ne risente leggermente con un calo di mezzo punto rispetto al 2017, ottenendo quest'anno il 15,17% a fronte del 15,64% dell'anno scorso e con Canale 5 che passa dal 15,73% del 2017 all'attuale 15,96%.

  • shares
  • Mail