• Tv

Night Tabloid, se il dibattito politico abbraccia la quiete della notte

Night Tabloid 2018-2019, la recensione e il racconto della prima puntata.

Night Tabloid, la recensione

Night Tabloid, terza edizione. Annalisa Bruchi torna al timone del programma di approfondimento politico del lunedì notte di Rai 2, mostrando un lato inedito del dialogo polifonico sull’attualità del paese in televisione. Abituati alle voci che si accavallano l’una con l’altra e ai richiami all’ordine dei conduttori dei talk diurni, i telespettatori scoprono nella quiete della notte una compostezza inedita per il genere, una calma naturale che non favorisce il sonno – nonostante l’orario proibitivo per i più -, ma la riflessione.

Talk che nasce lontano dall’etichetta del talk, ma che negli anni ha offerto voce sempre a più protagonisti nel proprio studio (nuovo di zecca, scompare addirittura il tavolo), Night Tabloid offre un racconto alternativo a quello urlato della prima serata, nonostante i volti che animano la scena siano quelli tradizionali del genere: da Cazzullo a Giuli, da Toti ad Orfini. Nota di colore quella proposta dal nuovo commentatore del programma, Claudio Sabelli Fioretti, orfano delle sue trasmissioni su Radio 1 Tre di cuori e Senza titolo.

Tra le rubriche fisse sono degne di note quella sul debunking e il fact-checking, questa settimana dedicato ad alcune dichiarazioni di Di Maio a proposito del reddito di cittadinanza, e l’Agenda, che riassume ad inizio puntata con sagacia la settimana politica appena trascorsa.

La Bruchi, che da anni ha individuato nello spazio della seconda serata il proprio luogo naturale, si conferma abile moderatrice tra le parti. In un’intervista di un anno fa si diceva soddisfatta della collocazione in palinsesto nel programma, ma indubbio è che il complesso dialogo politico meriti ordine e garbo anche in fasce orarie più concorrenziali.

Riparte la macchina di Night Tabloid, il programma di approfondimento del lunedì notte di Rai 2 condotto da Annalisa Bruchi. La giornalista, affiancata dai colleghi Alessandro Giuli, Aldo Cazzullo e la new-entry Claudio Sabelli Fioretti, accoglierà il pubblico in uno studio totalmente rinnovato.

Night Tabloid, anticipazioni 24 settembre 2018

Ospiti della prima del programma di approfondimento saranno Nicola Molteni, Sottosegretario agli Interni e Matteo Orfini, Presidente del Partito democratico. Con loro e gli opinionisti, Annalisa Bruchi parlerà di immigrazione, approfondendo il caso della nave Diciotti: che fine hanno fatto i 40 migranti di cui si sono perse le tracce?

Focus sui drammatici fatti di Genova con un’inchiesta di Filippo Barone sui rimpalli e il futuro della ricostruzione del ponte crollato con Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, Sergio Rizzo, vice-direttore de La Repubblica, Mario Tozzi, geologo, e Umberto Fantigrossi, presidente Avvocati Amministrativisti.

In esclusiva per Night Tabloid, infine, l’intervista di Alessandro Giuli a Steve Bannon, ex stratega del presidente americano Donald Trump ed artefice della vittoria del magnate miliardario.

Night Tabloid 2018-2019, dove e quando vederlo

Night Tabloid va in onda il lunedì in seconda serata su Rai 2 a partire dalle ore 23.25. La puntata sarà disponibile dopo la messa in onda anche sul portale streaming dell’azienda, RaiPlay.

Night Tabloid 2018-2019, second screen

Il programma è presente anche sui social con un account Twitter e un contatto Facebook. L’hashtag per commentare la puntata è #nighttabloid