Stasera Italia e Barbara Palombelli, la squadra giusta per il nuovo corso dell'access di Rete 4

Scelta azzeccata quella della conduttrice di Forum per il nuovo corso dell'access time di Rete 4

Stasera Italia e Barbara Palombelli, la squadra giusta per il nuovo corso dell'access di Rete 4

Con oltre 20 ore settimanali di trasmissioni Barbara Palombelli è la conduttrice che appare con maggior frequenza sul nostro piccolo schermo. Forum, Lo sportello di Forum e Stasera Italia sono i tre programmi che la vedono alla conduzione in un tour de force quotidiano davvero notevole e alle 20 e passa ore di messa in onda vanno aggiunte almeno altrettante di riunioni di redazione per la messa a punto di questi programmi.

Ma a parte questo piccolo, grande record vale la pena di addentrarsi all'interno di questo lungo percorso quotidiano, Partiamo da Forum che ormai è un appuntamento del mezzogiorno di Canale5 che macina ascolti di tutto rispetto superando la concorrenza. Il cambiamento, graduale ed omeopatico che è avvenuto da quando Barbara Palombelli ha preso la cattedra di questo programma, ha dato alla trasmissione una nuova giovinezza che ha fatto bene -ovviamente- anche alla costola dello storico programma di Canae5, ci riferiamo allo Sportello di Forum in onda tutti i pomeriggi su Rete 4, che sottrae pubblico ai due colossi dell'intrattenimento Rai, Vieni da me e Detto fatto.

Ma a parte l'ottimo Forum, il vero fiore all'occhiello di questa nuova stagione televisiva di Barbara Palombelli è Stasera Italia, l'appuntamento dell'access time della nuova Rete 4. Il compito della giornalista romana era da far tremare i polsi, reinventare e ricollocare quella fascia che doveva fare concorrenza vera a Otto e mezzo di Lilli Gruber, andando a rosicchiarle pubblico, possibilmente nei target di riferimento dello storico programma di La7.

Ebbene Stasera Italia si sta creando giorno dopo giorno un suo pubblico che si amplia sempre di più e non solo in termini di quantità ma, sopratutto, in termini di qualità, che è forse la cosa più difficile da realizzare. Barbara Palombelli fa concorrenza ad Otto e mezzo, programma che per altro ha già condotto 15 anni fa con Giuliano Ferrara, mettendo in campo altre armi, raccontando cioè al pubblico televisivo, in modo serio ma non per forza serioso, cosa succede in questo nostro momento storico, il tutto cercando di evitare elementi troppo pop (per esempio invitando comici) che arrivino a drogare inutilmente il risultato e che possano essere -in termini di ascolto- dei semplici fuochi di paglia abbaglianti, alla fine dei conti poco attinenti alla cifra di un programma squisitamente giornalistico.

Per fare questo, Stasera Italia cerca di inventare un modo vivo di raccontare le cose: 5/6 servizi a sera, sempre in diretta, riuscendo a confezionare un programma fondamentalmente diverso rispetto a Otto e mezzo, ma allo stesso tempo cercando di fornire al pubblico televisivo generalista una valida alternativa di racconto che possa fargli decidere di lasciare l'appuntamento di La7 per accomodarsi in pianta stabile su Rete 4, che è un po' la missione generale del nuovo corso della rete Mediaset ex Mondadori.

Con Barbara Palombelli ed il suo Stasera Italia la missione è centrata.

  • shares
  • Mail