La Vita Promessa, riassunto terza puntata del 24 settembre 2018

Carmela perde il secondo marito, ritrova la figlia, ma è decisa a non piegarsi alla Mano Nera.

 

Se la seconda puntata era interlocutoria, la terza sfiora l’inconsistenza. Luisa Ranieri è l’unica a tirare avanti la baracca, ma non la supporta neanche più la scrittura.

La Vita Promessa, riassunto terza puntata (24 settembre 2018) – Gli anni passano. Il figlio di Maria (Francesca di Maggio) e Mosè (Flavio Furno), Salvatore, ha ormai 6 anni, mentre Alfredo si divide tra college e lavoro nel settore immobiliare (compra case all’asta e le rivende), Antonio (Giuseppe Spata) lavora ancora alla Mescita di Don Matrangolo (Tony Sperandeo) e Michele  (Cristiano Caccamo) alla Fonderia, dove continua anche a fare politica.

Carmela cerca moglie per Rocco (Emilio Fallarino) che ha bisogno ormai di sentirsi uomo: riesce a contattare in patria una ragazza siciliana, Rosa (Miriam Dalmazio), che si era detta disponibile a un matrimonio con italiano in America, ma scopre che è nubile e con un bambino di 4 anni. Non sa che per vivere si prostituisce, ma non è difficile immaginarlo. Considerato che non le rivela le vere condizioni di Rocco, Carmela non può andare troppo per il sottile e acconsente alle nozze per procura.
Quando vede arrivare la ragazza al Porto capisce di aver fatto una sciocchezza: lei è troppo bella per il figlio. Michele la nota subito e lei ricambia. Quando capisce che suo marito è Rocco le cade il mondo addosso: non la prende proprio bene e fugge di casa. La ritrova Michele che le fa capire che negli USA può restare come vuole fare lei, ovvero studiando e lavorando.

Carmela si sente un po’ in colpa per aver ingannato Rosa e così le insegna a stirare e le cede il suo lavoro nella lavanderia del Waldorf; per sé, però, Carmela tiene le camicie di Mr. Ferri (Thomas Trabacchi). Non lo vede da tempo, ma quando le serve lo cerca: lui è sempre più preso da lei, ma non fa nulla per farsi avanti.

 

A New York arriva anche Alfio (Primo Reggiani): è negli USA da due anni ma dopo aver lavorato a Est e in California è riuscito anche a trovare i Rizzo. Per Maria è un colpo: cerca di essere forte e di mostrarsi distaccata, ma ci vuole poco perché dichiari ad Alfio di amarla ancora. Lei è decisa a lasciare la famiglia per lui: Carmela lo capisce e chiede a Mr. Ferri di trovare un altro lavoro al ragazzo, che intanto era andato a lavorare nel banco dei pegni di Mosè. Ogni volta che Ferri la incontra sembra sul punto di baciarla, ma arriva sempre la zelante segretaria che in un improbabile italo-inglese li interrompe.

Anche Vincenzo Spanò (Francesco Arca) arriva in America: non si capisce come, ma il Barone è morto e lui è deciso a conquistare tutti i suoi beni. Non si capisce se e come ci riesce, ma di fatto arriva a Little Italy da gran signore, accolto da Matrangolo – contro cui Carmela si è apertamente schierata dopo la morte del poliziotto Giovanni Ardicò -. Lui non ha dimenticato Carmela, ma a quanto pare neanche lei ha dimenticato lui: il solito flashback mostra che lui non l’ha violentata ma c’è stata passione tra loro. Ma quando Carmela lo vede arrivare cerca di nascondersi. E sviene.

La Vita Promessa, diretta terza puntata

La Vita Promessa, anticipazioni terza puntata 24 settembre 2018

La Vita Promessa, anticipazioni terza puntata (24 settembre 2018): la vita di Carmela (Luisa Ranieri) non è facile neanche a New York. Dopo la morte del marito Schiavon (Andrea Pennacchi), ma rincuorata dal ritrovamento di Maria (Francesca di Maggio), ora sposata con Mosè Pogany (Flavio Furno) e madre del piccolo Salvatore, Carmela deve ricominciare ancora una volta daccapo, decisa peraltro a lottare contro la Mano Nera. Il boss del quartiere (Tony Sperandeo) e Don Michele Guarino la tengono sott’occhio, mentre Antonio (Giuseppe Spata) continua a lavorare per loro e rischia costantemente di mettersi nei guai. Michele (Cristiano Caccamo), intanto, continua a lavorare in Fonderia e non rinuncia alla lotta per i diritti dei lavoratori, soprattutto dopo la morte di Ciro. Per la mamma sarebbe ora si trovasse una moglie e lui frequenta una ragazza americana, ma di nozze ancora non se ne parla.  Il piccolo Alfredo (Vittorio Magazzù), invece, fa i soldi da cambista ‘onesto’ al porto, seguendo così le orme di Mr Ferri (Thomas Trabacchi) che diventa sempre più importante nella vita di Carmela e della famiglia Rizzo. Ora del resto Carmela è di nuovo vedova.

Ma gli anni passano: Carmela trova una moglie per procura a Rocco, una bella ragazza ma con un bambino di 4 anni. Considerate le condizioni di Rocco non è il caso di sottilizzare. La bellezza della sposa di Rocco, però, colpisce Michele. Anche Alfredo è ormai un uomo e con la protezione di Ferri fa carriera.

 

La Vita Promessa, la produzione

La vita promessa è una produzione Rai Fiction-Picomedia, prodotto da Roberto Sessa con Max Gusberti per la regia di Ricky Tognazzi. Soggetto e sceneggiatura di Laura Toscano e Franco Marotta, con la revisione di Simona Izzo.

 

Nel cast anche Miriam Dalmazio, Cristiano Caccamo, Emilio Fallarino, Giuseppe Spata, Vittorio Magazzù, Francesca Di Maggio, Primo Reggiani e con Lina Sastri.

La Vita Promessa, come seguirla in tv e in live streaming

La Vita Promessa va in onda alle 21.25 su Rai 1 e Rai 1 HD (DTT, 501): trasmesse le prime due puntate domenica 16 e lunedì 17 settembre, la miniserie prosegue lunedì 24 per concludersi lunedì 1 ottobre. Inoltre è possibile vederla in live streaming sul sito ufficiale della Rai.

La Vita Promessa, second screen

L’hashtag è #LaVitaPromessa.