La Vita Promessa, riassunto seconda puntata

Carmela e i figli sono arrivati a New York: ora c’è una vita da costruire e un nuovo marito da conoscere.

La vita americana di Carmela non è semplice: il marito Matteo Schiavon è una brava persona, ma anche piuttosto fessacchiotto e servile nei confronti del boss di Little Italy, che gli ha portato via la mescita e che fa i soldi con l’alcool proibito. La comunità di Little Italy accoglie subito benissimo Carmela e i suoi figli, ma le insidie sono ovunque: il boss del quartiere mette subito gli occhi addosso alla bella Carmela e offre un posto di lavoro al figlio Antonio, che inizia così a lavorare per la Mano Nera, oltre a conoscere le gioie del sesso grazie alla spregiudicata vicina Angela. Carmela, che non ha intenzione di piegarsi ai criminali, lo costringe a denunciare i crimini di Salvo, ragazzo napoletano che vive nella stessa palazzina e tra i bracci armati del boss del quartiere, che finisce così in riformatorio. Sarà il Boss Matrangolo a pagargli la cauzione: certo è che i Rizzo non si fanno amare dai potenti.

Michele, invece, inizia a lottare per i diritti dei lavoratori in Fonderia: durante uno sciopero viene portato via dalla mamma, avvisata da Mr. Ferri, ma si pente subito di aver lasciato solo il compagno Ciro, che viene ucciso a manganellate dai poliziotti. Il comportamento della mamma lo spinge a lasciare casa, anche se a malincuore. Inizia così una vita propria, anche se non lascia mai davvero la mamma.

Nel frattempo a Napoli Maria sposa Mosè, che ha ereditato un banco di pegni a New York e che si prepara a partire per l’America: Maria non è convinta delle nozze, innamorata ancora di Alfio, che peraltro arriva a Napoli proprio per vedere Maria in abito da sposa. Inseguito dagli uomini di Spanò, convinto che sappia dov’è la ragazza e la sua famiglia, Alfio riesce però a mantenere il segreto, costringendo Spanò a chiedere aiuto al cugino, Don Michele Guarino, il re della distilleria, che ovviamente è il superiore del boss di Little Italy, per avere notizie di Carmela.

Non è facile neanche per Mr. Ferri trovare la bella italiana, ora in Schiavon. Ma ci riesce e torna ad essere il punto di riferimento di Carmela e della sua famiglia: la sera in cui la invita a cena, regalandole anche un abito da sera, Carmela riceve la notizia della morte del marito, rimasto vittima di una trappola di Matrangolo. Gli ha fatto credere di entrare in affari con lui per tornare in possesso della sua mescita, ma in realtà viene mandato con un carico di alcool in una missione diversiva. Non si ferma a un posto di blocco e viene ucciso dalla Polizia: tra loro c’è il poliziotto Giovanni, vicino di casa di Carmela e Schiavon. E’ lui a indagare su chi lo ha incastrato e viene ucciso la sera di Natale proprio da Salvo sotto gli occhi di Antonio, minacciato di morte in caso di denuncia.

E dire che doveva essere un Natale felice, anche se senza il povero Schiavon. In realtà Carmela ha trovato casualmente Maria e Mosé in quel di New York: senza saperlo è andata proprio nel banco di pegni del genero per trovare i soldi per il funerale del marito e qui, da una foto, capisce che quella bella donna siciliana è proprio la mamma della sua bella moglie. Carmela ritrova la figlia che credeva morta di colera, scopre che si è sposata e che ha anche un figlio, Salvatore, come il papà.

Mentre le vite di tutti cercano di prendere una direzione, Spanò vuole togliere al Barone per cui lavora tutti i possedimenti.

La Vita Promessa, live seconda puntata

La Vita Promessa, anticipazioni seconda puntata | 17 settembre 2018

La Vita Promessa, anticipazioni seconda puntata (17 settembre 2018): dopo il lungo viaggio che l’ha portata a New York, Carmela (Luisa Ranieri) – con i figli Michele (Cristiano Caccamo), Rocco (Emilio Fallarino), Antonio (Giuseppe Spata) e Alfredo (Vittorio Magazzù) – inizia la sua nuova vita a casa del nuovo marito, Matteo Schiavon (Andrea Pennacchi), una brava persona che la porta a Little Italy.

Qui Carmela si rende conto che di fatto sono fuggiti per trovare gente simile a quella che hanno lasciato in patria. La Mafia è arrivata anche a New York: dei delinquenti affiliati in bande per origine di provenienza ricattano i poveri disgraziati come Schiavon per conto della misteriosa ”Mano Nera”. Per Carmela non è facile gestire il nuovo matrimonio e per quanto voglia guardare avanti, il suo pensiero è sempre con Maria. E’ sicura che sia viva.

Maria (Francesca di Maggio), che intanto si è ripresa dal colera, vive da Assunta (Lina Sastri) che cerca di aiutarla a trovare la famiglia e i soldi per il viaggio e nel frattempo caldeggia la relazione con l’ebreo Mosè Pogany (Flavio Furno). Alfio (Primo Reggiani) non arriva e il ragazzo si insinua sempre di più nel suo cuore e nel suo futuro. Quando Alfio arriva a Napoli sembra ormai troppo tardi. Intanto in Sicilia, Vincenzo Spanò (Francesco Arca) è deciso a trovare i Carrizzo per raggiungerli ovunque siano.

La Vita Promessa, la produzione

La vita promessa è una produzione Rai Fiction-Picomedia, prodotto da Roberto Sessa con Max Gusberti per la regia di Ricky Tognazzi. Soggetto e sceneggiatura di Laura Toscano e Franco Marotta, con la revisione di Simona Izzo.

Nel cast anche Miriam Dalmazio, Cristiano Caccamo, Emilio Fallarino, Giuseppe Spata, Vittorio Magazzù, Francesca Di Maggio, Primo Reggiani e con Lina Sastri.

 

La Vita Promessa, come seguirla in tv e in streaming

La Vita Promessa va in onda su Rai 1 e Rai 1 HD (DTT, 501) domenica 16 settembre, quindi lunedì 17, lunedì 24 e lunedì 1 ottobre. Inoltre è possibile vederla in live streaming sul sito ufficiale della Rai.

La Vita Promessa, second screen

L’hashtag è #LaVitaPromessa.