L'Aria che tira: Myrta Merlino toglie la cravatta a Luigi Di Maio (video)

L'Aria che tira | Diretta e recensione prima puntata 10 settembre 2018 su La7 con Myrta Merlino. Il Ministro Luigi di Maio tra gli ospiti

Partenza col botto per Myrta Merlino. Nella prima puntata di oggi, lunedì 10 settembre 2018, la giornalista ha messo a segno un colpo da novanta, ospitando, per circa un'ora, il ministro dello sviluppo economico e ministro del lavoro e delle politiche sociali, nonché Vicepresidente del Consiglio dei ministri nel Governo Conte, Luigi Di Maio. Un faccia a faccia assai disteso sui principali temi d'attualità che dominano la scena politica del nostro Paese: il crollo del ponte Morandi a Genova, le riforme finanziarie, la chiusura domenicale dei negozi. La padrona di casa, con garbo ed eleganza, riesce a mettere a proprio agio, il rappresentante del Movimento 5 stelle, riuscendo, per nell'ardua impresa di togliergli la cravatta. E 'sbottonarlo' sulle questioni più spinose che attanagliano milioni di italiani.

Dopo otto stagioni, il programma de La7 resta fedele all'assetto che, per anni, gli ha permesso di farsi largo tra le proposte mattutine delle reti nazionali. Interviste, talk, servizi, collegamenti, varietà di argomenti rendono il clima in studio assai effervescente, senza vuoti di narrazione. L'approfondimento delle news quotidiane è il punto di forza. La Merlino, pian piano, è riuscita a stabilire una sorta di 'patto', di fiducia estrema, con i propri affezionatissimi telespettatori, che non temono di essere 'traditi'. Attraverso un linguaggio assai chiaro, a più voci, semplificato (ossia svincolato da ogni ragionamento di politichese in senso stretto), alla porta di tutti.

I politici, i giornalisti, i sondaggisti, gli opinionisti in studio, accettano, di buon grado, di intervenire in trasmissione, sicuri di ricevere un trattamento super partes e avere il giusto spazio per esprimere il proprio punto di vista, senza la retorica, la vena populistica ed i toni urlati ed esasperati dei salotti televisivi. Ora più che mai... formula che vince non si cambia?!

L'Aria che tira prima puntata 10 settembre 2018 diretta

10:55 Myrta Merlino riparte dal ministro Luigi Di Maio per inaugurare la nuova stagione de 'L'Aria che tira'. In collegamento con Coffee Break, la giornalista promette di dare agli italiani tutte le risposte che alimentano, in questi giorni, il dibattito politico come la chiusura degli esercizi commerciali alla domenica.

11.03 Un filmato ricostruisce i 100 giorni della lunga estate caratterizzata da grandi eventi tra cui la morte di Marchionne, la caduta del ponte Morandi, il matrimonio di Fedez e Chiara Ferragni. La Merlino toglie la cravatta al suo ospite per creare un clima più disteso e familiare. Di Maio difende il meccanismo di turnazione dei negozi. La legge serve per garantire un riposo settimanale a tutti.

11:12 Si disute sul Ddl dignità e la lotta al precariato: "E' l'ora di invertire la rotta". E la chiusura dell'accordo sull'Ilva: "La migliore delle soluzioni possibili nelle peggori condizioni possibili". Le bonifiche le farete? "L'amministrazione resta e sarà deputata a fare le bonifiche per oltre un miliardo di euro, Miglioreremo la qualità di vita dei cittadini di Taranto". Tra le missioni riqualificazione e spegnimento delle fonti inquinanti. E la non dipendenza della città da una sola azienda.

11:24 Di Maio ha scelto volutamente il ministero dello sviluppo economico per via delle sue origini campane, una terra dove è altissimo il tasso di disoccupazione: "Sono la mia battaglia per migliorare la qualità di vita degli italiani". Conferma il patto di fiducia con Salvini (avanti nei sondaggi) e Mattarella, convinto che, in maniera responsabile, non manderà il Paese al voto anticipato.

11:32 Di Maio, dopo il crollo del Ponte Morandi, conferma la revoca della concessione ad Autostrade per l'Italia (che avrà, però, l'onere di ricostruire la struttura). Il ponte sarà costruito da Fincantieri: "Mi fido ciecamente". Propone gestione pubblica della rete autostradale con meno pedaggi e più soldi per . Annuncia nuove norme per offrire aiuti concreti ad Ischia ed Amatrice e Ischia.

11:38 Il ministro conferma il reddito di cittadinanza: "Copriremo i cinque milioni in povertà assoluta". E approvare la Flat Tax e abolizione/superamento Legge Fornero. Con il benestare del Ministro dell'Economia, Giovanni Tria, che ha il compito di rassicurare i mercati.

11:43 Il Governo è stato compatto sulla posizione della Diciotti. Nessuno scontro con il Presidente della Camera, Roberto Fico a cui è legato da una grande amicizia e che sente regolarmente per un confronto limpido e nella massima trasparenza. La conduttrice ammette di aver sforato i tempi. Si scusa ("Ho sei minuti di ritardo, devo rifarci il callo").

11:54 Vittorio Feltri e Massimo Giannini si confronto sul ruolo predominante di Matteo Salvini all'interno del Governo Conte. Collegamento con le anticipazioni del TgLa7 con Adriana Bellini. A rientro in studio, si testa il clima di odio e razzismo in Italia dopo anni di sbarchi. L'Onu sta indagando con un team specializzato. Gennaro Migliore del Pd è indignato e vuole combattere questo sentimento con la cultura. Per Molinari della Lega il fenomeno non esiste.

12:10 I cento giorni da capitano di Salvini che, in questo Governo Conte, è riuscito a prendersi la scena e ad acquistare un gran consenso attraverso le piattaforme a sua disposizione (social, televisione, piazza). Feltri crede che il matrimonio tra Lega e Movimento 5 stelle non sia così solido. Anche un ritorno di Berlusconi, sulla scena politica, non sembra impensierire i principali attori della nostra classe dirigente.

12:30 I membri del Governo gialloverde, questo weekend, intervenendo al Forum Ambrosetti di Cernobbio, hanno cercato di rassicurare i 'poteri forti' dell'economia internazionale sulle prospettive future dello Stivale. Per Giannini, molte delle promesse di Lega e M5S potrebbero essere disattese per far concidere i rispettivi programmi riassunti nel contratto di Governo.

12:49 Myrta Merlino, a Cernobbio, è riuscita ad intercettare il Primo Ministro Giuseppe Conte che ha candidamente confessato di non leggere i giornali. Per Giannini, si tratta di un premier virtuale completamente bypassato dai suoi vice. Collegamento con Augusto Minzolini: "Molte promesse fatte agli italiani avranno uno svolgimento più lento"

13:00 Il consueto appuntamento con il meteo di Paolo Sottocorona. Renzi prova a ripartire da Firenze di fronte ad un pubblico numeroso ma non giovanissimo. I temi trattati? Le fake news, i migranti per annientare l'aura del Governo gialloverde. E si scaglia contro il Congresso del Partito affinché appoggi il vincitore candidato premier dopo le primarie.

13:08 Migliore torna sul tema chiusura negozi nei giorni festivi precisando che il Pd ha fatto unicamente riferimento alle feste comandate , segnate in rosso sul calendario, come Natale, Capodanno, Pasqua, 2 giugno, 8 dicembre ecc. I sondaggi danno, per trionfatore, la Lega con un aumento esponenziale. La Ghisleri cerca di spiegare questo trend legato essenzialmente ad un sentimento di unione ai temi affrontati dai politici.

13:23 C'è volontà di tenere unito il centodestra in previsione delle elezioni europee del giugno 2019? Il Governo gialloverde è destinato a durare? Per Giannini, non ci saranno altre scossoni e all'orizzonte valide alternative a questo esecutivo.

L'Aria che tira prima puntata 10 settembre 2018: anticipazioni

L'aria che tira, il talk d'informazione politica de La7, condotto da Myrta Merlino, dal lunedì al venerdì, dalle 11:00 alle 13:30, ritorna con la stessa fortunata formula che ha ricevuto il consenso dei telespettatori da casa nelle passate stagioni.


L'Aria che tira | Puntata 10 settembre 2018 | Ospiti


L'Aria che tira, nella puntata di lunedì 10 settembre 2018, ospita, tra gli altri, Luigi Di Maio, ministro dello sviluppo economico e ministro del lavoro e delle politiche sociali, nonché Vicepresidente del Consiglio dei ministri nel Governo Conte. Previsti anche Vittorio Feltri, Massimo Giannini, Alessandra Ghisleri, Gennaro Migliore del Pd e Riccardo Molinari della Lega.

L'aria che tira | Dove vederlo in tv e diretta streaming


L'aria che tira é trasmesso in streaming all’indirizzo www.lariachetira.la7.it, dove saranno inoltre disponibili i video dei servizi andati in onda durante il programma, una bacheca per rimanere in contatto con la redazione e le repliche integrali delle puntate.

L'Aria che tira | Second Screen


L'aria che tira è presente anche sui social network Twitter (@ariachetira) e Facebook (lariachetira). Su Tvblog, magazine di televisione di Blogo, il liveblogging della puntata (a partire dalle 1:00) commentabile in diretta sotto al post.

  • shares
  • Mail