'O mare mio, terza stagione per Antonino Cannavacciuolo in barca per Nove

Cinque nuove puntate per la terza stagione del programma che vede chef Cannavacciuolo in mare con i pescatori.

'O Mare Mio torna sugli schermi di Nove con cinque nuove puntate, in onda ogni domenica dalle 21.25, che vedono ancora protagonista Antonino Cannavacciuolo in giro su pescherecci per i mari della Penisola. E' forse il format più amato dallo chef di Vico Equense, da anni ormai trasferito sul lago d'Orta dove gestisce Villa Crespi con la moglie: il mare resta davvero la sua grande passione, condivisa col padre, e questo giro tra i porticcioli e tra i pescatori dei principali centri turistici e gastronomici d'Italia è probabilmente anche quello che sente più suo. Poco importa che sia forse il format meno appassionante tra quelli che lo vedono protagonista in tv: e va detto che la sua 'tvgrafia' si fa sempre più consistente visto che a MasterChef - che tornerà a dicembre - e a Cucine da Incubo, prossimamente in onda, si aggiunge da lunedì 3 settembre Ci Pensa Antonino per Food Network, altro canale del gruppo Discovery. Ma Antonino non si tira indietro quando si tratta di cucinare e di dar pacche, soprattutto se i fornelli sono quelli di cuochi amatoriali, di personaggi da comunità, di tradizioni popolari.

La formula del programma non cambia: ogni puntata inizia in barca, con una battuta di pesca con personaggi del luogo e un piatto veloce cucinato al largo; quindi si lancia la sfida sul piatto più rappresentativo del mare locale che dovrà essere preparato da tre cuochi assolutamente amatoriali. Chef Cannavacciuolo segue le tre preparazioni (solitamente la parte in cui Antonino si diverte di più) e poi provvede all'assaggio e al giudizio insieme a due 'esperti' locali, ovvero il pescatore che lo ha accompagnato per mare e - novità - un personaggio del borgo legato alle tradizioni locali che avrà modo di raccontare il territorio. Il vincitore potrà affiancare Cannavacciuolo nella preparazione di una ricetta ideata dallo Chef ispirandosi al piatto oggetto della sfida.

Le sei puntate - ciascuna di un'ora, prodotte da Endemol Shine Italy per Discovery Italia - sono ambientate a Procida, magica isola del Golfo di Napoli, Oneglia, borgo marinaro di Imperia, Scilla, terra di miti sulla punta estrema della Calabria, Termoli, sulla costa molisana, e Carloforte, comune sardo dell'isola di San Pietro, anche set della fiction con Gianni Morandi, L'Isola di Pietro, per l'appunto.

  • shares
  • Mail