Antonio Pennarella è morto: addio all'attore napoletano volto noto di tante fiction

L'attore è deceduto all'età di 58 anni.

antonio-pennarella.jpg

Antonio Pennarella, attore napoletano attivo al cinema, a teatro e in televisione, è morto oggi, venerdì 24 agosto 2018, all'età di 58 anni.

Negli ultimi anni, per quanto concerne il piccolo schermo, Antonio Pennarella ha interpretato soprattutto il ruolo di Nunzio Vintariello nella soap opera di Rai 3, Un posto al sole, personaggio che ha interpretato dal 2011 al 2016.

Per quanto riguarda gli altri suoi lavori in televisione, sono da citare Due soldati, il film tv di Marco Tullio Giordana ancora inedito, le serie Squadra Antimafia, Il clan dei camorristi, Il tredicesimo apostolo - La rivelazione e Sirene, le miniserie Il caso Enzo Tortora - Dove eravamo rimasti?, Per amore del mio popolo, Mister Ignis - L'operaio che fondò un impero e Sotto copertura e i film tv Lea e Il sindaco pescatore.

Dagli anni '80 in poi, Pennarella ha preso parte anche alle seguenti produzioni: Una lepre con la faccia di bambina, Il maresciallo Rocca, Il compagno, La squadra, L'attentatuni - Il grande attentato, Rosafuria, Vite a perdere, La stagione dei delitti, La terza verità, Il coraggio di Angela, Provaci ancora prof! e Capri.

Per quanto riguarda la sua attività sul grande schermo, invece, ricordiamo i film Il sogno della farfalla, I buchi neri, Noi credevamo, Romanzo di una strage, Anni felici, Take Five, Song'e Napule, Perez, Indivisibili, Noi e la Giulia e Natale col boss.

Antonio Pennarella è deceduto dopo aver affrontato una lunga malattia. I funerali si terranno domani, sabato 25 agosto 2018, alle ore 11 nella chiesa di via Porta San Gennaro, a Napoli.

Sui social network, molti attori che hanno condiviso il set con lui, soprattutto tanti attori del cast di Un posto al sole, gli stanno rendendo omaggio.

  • shares
  • Mail