Be Quiet Talent Show, Rai 2 sperimenta nuovi format comici per la tv

[blogo-video id="1554325"]

Un po' gara, un po' cabaret, un po' denuncia: un format che nasce in teatro per sottolineare un'epoca in cui il merito non vince mai.

UPDATE: il programma non è andato in onda. Rai 2 ha preferito affidarsi a NCIS visto il disastro di Genova. Il programma è stato rimandato a giovedì 23 agosto.


 

Be Quiet Talent Show è uno spettacolo teatrale in scena da tempo a Napoli e approda questa sera, giovedì 16 agosto, su Rai 2 alle 23.50. Dopo le due puntate di Sicilia Cabaret in onda qualche settimana fa, sembra proprio che Rai 2 cerchi nuovi format/spazi comici da testare e magari sviluppare per le prossime stagioni tv, ora che il patrimonio di Made in Sud sembra essersi disperso in diversi rivoli.

Be Quiet Talent Show è il racconto paradossale di un sistema, non solo tv, in cui in una gara vince chi corrompe la giuria, in cui il valido concorrente diventa la cartina al tornasole delle contraddizioni e dagli interessi della giuria stessa. Insomma, non tanto distante da un 'talent show' in onda, potrebbe dire qualcuno. L'idea del talent messo in scena è riassumibile con "l'unico talent che ti rende meno famoso di prima”, la giuria è composta da una blogger, dal protagonista di una serie crime, un prete mitomane e una di quelle cosiddette eminenze grige, che poi decretano di fatto il vincitore, mentre intorno si agitano figure varie, dai demotivatori ai tuttologi da web. I concorrenti sono veri cantanti, di talento, selezionati dal circuito di musicisti dell’associazione BeQuiet, collettivo di cantautori e laboratorio di sperimentazioni artistiche - come racconta Il Mattino -  ora attivo al teatro Bellini di Napoli.

L'idea del Be Quiet Talent Show è di Giovanni Block, fondatore del collettivo, di Luciano Labrano e di Giovanni Chianelli e vede la straordinaria partecipazione di Tony Tammaro e Nicola Vicidomini. In scena tutti gli artisti del collettivo, mentre in gara si esibiranno Attilio Fontana, La Terza Classe, Greta Zuccoli e Alessio Arena accompagnati da una band diretta dal M° Francesco Lettieri.

 

  • shares
  • Mail