Star Trek: Discovery, Ethan Peck sarà Spock

Nella serie tv di CBS All Access e in Italia su Netflix arriva il personaggio di Spock

ethan peck in star trek discovery

CBS All Access continua a lavorare intensamente sull'universo di Star Trek e in particolare su Star Trek: Discovery indubbiamente la produzione più significativa della piattaforma di streaming a pagamento di CBS.

Nei nuovi episodi della seconda stagione di Star Trek: Discovery in partenza a gennaio 2019 e che saranno distribuiti fuori dagli Stati Uniti da Netflix (Italia inclusa) è in arrivo l'iconico personaggio di Spock. Uno dei simboli della saga di Star Trek dopo la versione originale di Leonard Nimoy e quella più recente di Zachary Quinto, sarà interpretato da Ethan Peck.

Ai più attenti il cognome farà drizzare le antenne, infatti Ethan Peck, attore trentaduenne visto in tv nella breve 10 cose che odio di te o al cinema in In Time, è il nipote di Gregory Peck uno degli attori simbolo di Hollywood.

In Star Trek: Discovery ambientato un decennio prima della saga di Star Trek, il personaggio di Spock è legato a quello interpretato da Sonequa Martin-Green, i due infatti sono cresciuti insieme in affidamento. Un gancio per l'arrivo di Spock nella serie tv potrebbe arrivare dal finale della scorsa stagione, quando Burnham e il suo equipaggio risponde ad una chiamata di soccorso dell'Enterprise.

Alex Kurtzman produttore e supervisore di tutti i progetti Star Trek di CBS Studios, ha introdotto il personaggio e l'attore che lo interpreterà sottolineando come "in 52 anni di tv e film" Spock è l'unico membro originale ad aver attraversato ogni epoca di Star Trek.

Il grande Leonard Nimoy, poi lo straordinario Zachary Quinto, hanno portato un'umanità indescrivibile a un personaggio per sempre diviso tra logica ed emotività. Abbiamo cercato per mesi un attore che dopo di loro, potesse dare una sua versione al personaggio. Un attore che, come loro, potesse incarnare tutte le qualità di Spock. [...] Ethan Peck ha portato queste qualità consapevole del confronto con i predecessori e con i fan e con l'eredità di Spock. Proprio per questo siamo entusiasti di dargli il benvenuto

Chissà se Kurtzman non stia già pensando a una miniserie, a una serie tv alternativa con Spock protagonista nell'ambito dell'annunciato progetto di CBS di ampliare l'universo di Star Trek con nuovi progetti, come dimostra la serie tv già annunciata con Patrick Stewart che riprenderà il ruolo di Jean-Luc Picard.

  • shares
  • Mail