Rai: La Vigilanza scrive al CDA affinchè faccia il nome di un nuovo Presidente

Ultimatum della Commissione di vigilanza Rai alla televisione pubblica rispetto alla scelta del nuovo Presidente

Rai: La Vigilanza scrive al CDA affinchè faccia il nome di un nuovo Presidente

La Commissione parlamentare di vigilanza sulla Rai, riunita questa mattina a Palazzo San Macuto, ha deciso all'unanimità di inviare una lettera ultimativa al CDA della televisione pubblica. Nella missiva si chiede urgentemente all'organo collegiale che guida la televisione pubblica di fare il nome di un nuovo Presidente, dopo la bocciatura del candidato Marcello Foa.

Ora la palla passa al Consiglio Rai che si riunirà domani pomeriggio alle ore 16, che ora dovrà dare una risposta a quanto scritto dalla Commissione di vigilanza. Appare chiaro a questo punto che Marcello Foa non potrà essere di nuovo rimandato al voto in vigilanza, a Foa potrebbe essere affidato altro incarico di prestigio presso la televisione pubblica, visto che ormai ha lasciato il suo incarico in Svizzera.

Fra i nomi che circolano per prendere il posto di Foa ci sono quelli di Giovanni Minoli, Fabrizio Del Noce, Michele Santoro e del consigliere Riccardo Laganà, ma le sorprese potrebbero essere dietro l'angolo. Come si diceva ora la palla passa al CDA convocato domani pomeriggio.

  • shares
  • Mail