In Onda, Vittorio Feltri interrotto da David Parenzo abbandona il programma: "Vaffa***lo" (video)

Lite in diretta fra il direttore di Libero e il giornalista

Lo scottante tema dei migranti, ultimamente sta mettendo a dura prova i nervi degli ospiti che vengono invitati nelle trasmissioni di attualità per cercare di trattare l'argomento e analizzare i fatti. Se due giorni fa, durante Unomattina estate, il fotografo Oliviero Toscani ha sbottato contro la decisione di non trasmettere le immagini di un bambino morto in piena fascia protetta, ieri, 3 luglio 2018, durante il secondo appuntamento di In onda, un altro scontro ha animato la trasmissione de La7.

In collegamento dalla redazione del quotidiano Libero a Milano c'è il direttore Vittorio Feltri, invitato per partecipare al dibattito. Nel suo intervento, Feltri prova a spiegare il suo punto di vista, affermando quanto fosse sbagliato far arrivare in Italia centinaia di migliaia di persone che, a suo dire: "Non fanno nulla se non pisciare nei giardinetti".

David Parenzo, conduttore della trasmissione insieme a Luca Telese, ribatte all'affermazione: "Lo fanno fare anche agli Italiani". Il direttore di Libero non ci sta all'interruzione e alza la voce:

Vorrei non essere interrotto! Fammi finire di parlare! Stattene zitto Parenzo! Se mi fai una domanda, io rispondo. O mi lasci parlare oppure me ne vado a casa a dormire che è più piacevole che stare quì a parlare con te!

La lite è ormai innescata, Parenzo insiste nel punzecchiare, interrompendo nuovamente un Vittorio Feltri innervosito che a quel punto prende il sopravvento e scoppia in un: "Caro Parenzo, vaffa***lo" alzandosi dalla sua poltrona, levandosi l'auricolare e strappandosi il microfono di dosso per lasciare la trasmissione. Il conduttore, giustificandosi, spiega al pubblico:

Quello di Vittorio Feltri è un grande classico: era semplicemente un'obiezione, non volevamo interromperla ma quando gli viene posta una domanda, reagisce così. Però il suo giornale si chiama 'Libero' quindi è libero di fare quello che gli pare.

Ironia della sorte, fra gli ospiti in studio era presente anche Oliviero Toscani che probabilmente avrà vissuto una sorta di déjà vu rispetto a quanto accaduto 36 ore prima in quel di Rai 1.

  • shares
  • Mail