Timeless, a vuoto i tentativi di trovare una nuova rete per la terza stagione

Shawn Ryan scrive su Twitter che la Sony non è riuscita a trovare una nuova rete per Timeless, che quindi si dovrebbe chiudere dopo due stagioni

timeless-2.jpg

Niente da fare per una terza stagione di Timeless: se un anno fa, con la cancellazione dopo la prima stagione, lo show della Nbc riuscì ad ottenere a sorpresa un rinnovo, lo stesso colpo di scena non si è verificato alla fine della seconda stagione, che sarà l'ultima per lo show che ha portato il pubblico a spasso nel tempo.

Questo nonostante gli sforzi della Sony Pictures Tv, che produce il telefilm, di trovare una nuova rete alla serie tv creata da Shawn Ryan e da Eric Kripke. Alla fine della prima stagione, la casa di produzione era riuscita a negoziare con la Nbc un nuovo accordo, che prevedeva una nuova stagione ma a costi inferiori rispetto alla prima. Ora, invece, ad impedire il salvataggio della serie è anche la scadenza dei contratti del cast principale, formato da Abigail Spencer, Malcolm Barrett e Matt Lanter.

A spiegarlo, su Twitter, è proprio Ryan, che cerca di non nascondere nulla ai #ClockBlockers, ovvero i fan della serie:

"La Sony Pictures Tv ha informato me e @TheRealKripke che gli sforzi per trovare una nuova casa a #Timeless sono tristemente falliti. Sebbene la Sony continui ad esplorare tutte le opzioni, i contratti del cast sono scaduti ed a quanto pare non ci sarà una terza stagione".

Un'altra ipotesi che era circolata nei giorni scorsi era quella di un film-tv che chiudesse le vicende. Ma anche questa idea non sembra realizzabile:

"Ci sono ancora discussioni tra la Sony e la Nbc per la realizzazione di un film che chiuda la storia di #Timeless, ma ci sono dei notevoli ostacoli economici che lo rendono incerto. Vi aggiorneremo quando sapremo di più".

Con i set smantellati ed il cast libero da vincoli contrattuali, fa intendere Ryan, è molto difficile che si possano trovare le risorse necessarie per "solo" un film-tv, anche se molto desiderato dai fan. In passato è successo, ma sempre in casi in cui la produzione abbia trovato vantaggioso la realizzazione del film-tv o l'abbia organizzata per tempo.

A Ryan non resta che ringraziare i fan per il supporto:

"@TheRealKripke, io, il cast, gli autori e la troupe di #Timeless vogliamo mandare il nostro immenso ringraziamento ai #ClockBlockers che hanno combattuto duramente per questo show. Avete reso possibile una seconda stagione e ci avete dato la speranza per una terza. Avremmo voluto darvi notizie migliori. Vi vogliamo bene".

Niente da fare, insomma, per una serie la cui seconda stagione, inizialmente annunciata per l'estate, è stata invece anticipata a marzo, in piena stagione televisiva, andando incontro al rischio di una maggiore concorrenza, e pagando con un calo di telespettatori che alla fine ha avuto come conseguenza la cancellazione.

  • shares
  • Mail