Analisi Auditel – Dal laboratorio Sardo buone notizie per la Rai: Rai4 ruba pubblico a Italia 1 e le ex reti Raisat superano il 2% di share



La decisione della Rai di uscire da Sky con i suoi canali Raisat unita al criptaggio di alcuni programmi delle sue reti free, ha acceso parecchie discussioni in questi ultimi tempi. Partiti a favore e partiti contro. Chi ha gridato allo scandalo, chi ha detto che si trattava di una legittima decisione. Approffitando del fatto che i 4 canali Raisat in questo mese di agosto sono stati distribuiti sul digitale terrestre in Sardegna, abbiamo deciso di far parlare i numeri. Ci apprestiamo infatti a comunicarvi in questo pezzo i dati di questo ultimo mese in sardegna delle quattro reti ex Raisat. Dati che troverete rappresentati visivamente nel grafico pubblicato subito dopo il salto. Prima di vedere i numeri, ricordiamo che l’offerta che fu fatta da Sky alla Rai per mantenere le reti del servizio pubblico nel bouquet della televisione di Murdoch fu di 350 milioni di euro per 7 anni, quindi 50 milioni di euro l’anno, ma con l’obbligo da parte della Rai di dare gratuitamente tutti i canali free a Sky compreso il gioiellino Rai4.

Ma non ci limiteremo a fornirvi i numeri relativi alle ex reti Raisat in Sardegna, ma andremo infatti a vedere anche i dati di questo agosto 2009 delle reti della Rai free fra gli abbonati al satellite, rapportandoli allo stesso periodo dello scorso anno, quando le trasmissioni non venivano criptate. Partiamo con i dati di RaiUno che guadagna oltre l’uno per cento di share nella media totale giornata passando dal 17,35% del 2008 al 18,53% di quest’anno. Crolla RaiDue che passa dal 14,30% del 2008 all’attuale 8,22%; va detto però che lo scorso anno c’erano le Olimpiadi. Cala anche RaiTre che passa dal 7,76% del 2008 al 6,78% del 2009.

Leggero aumento per Canale5 che dal 16,54% dello scorso anno passa all’attuale 16,93%. Cala piuttosto drasticamente Italia1 che passa dal 12,44% del 2008 al 9,95% del 2009 con una flessione del 2,49%. Su questo ultimo dato è il caso di fare una riflessione, infatti possiamo legare il risultato negativo di Italia1 al successo della nuova rete Rai diretta da Carlo Freccero che lo scorso anno non era presente. Rai4 infatti fa registrare nel totale giornata di questo agosto 2009 l’ottima percentuale del 2,54% guarda caso la stessa percentuale che viene a mancare alla rete diretta da Luca Tiraboschi. Si rende quindi ancora più che mai necessario da parte di Mediaset il varo della nuova rete giovane Italia2, varo annunciato per la fine di quest'anno.

Ottima performance del satellite che passa dal 13,06% del 2008 all’attuale 15,96%. Buonissimo risultato anche per la rete Mediaset per i più piccoli Boing che totalizza in questo agosto 2009 la percentuale dell’1,90%. Veniamo ora ai risultati delle reti Raisat partendo da Raisat Cinema che sfiora nel totale giornata l’un per cento. Extra è al 0,16%, Premium al 0,24% e Yo Yo allo 0,88%. In totale quindi superano pienamente il 2%. Dalla Sardegna dunque viene un buon segnale per la Rai che quindi superando il 2% fra le reti che sono fuoriuscite da Sky, tenendo conto che secondo le stime ogni punto di share vale circa 25 milioni di euro, raggiungerebbe il break even di 50 milioni di euro (i famosi 50 milioni di euro all'anno offerti da Sky). Ovviamente questo è il risultato di un solo mese e di una sola regione, ma dal laboratorio Sardo viale Mazzini può cominciare a tirare un sospiro di sollievo.

Ecco la rappresentazione grafica dei dati sopra citati :

Analisi Auditel Sardegna 2008 2009

Analisi a cura di Marco Pozzoni e Simone Rosa

  • shares
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina: