Lella Costa: "Non fui cacciata da Amici, me ne andai io. Con la De Filippi bellissimo rapporto"

Lella Costa ricorda a Tv Talk l'esperienza come conduttrice ad Amici: "All'epoca era tutt'altra cosa, era un talk sull'amicizia. Con la De Filippi avevo un bellissimo rapporto. Me ne andai io"

costa.jpg

Prima di essere un talent di successo, Amici è stato un talk. In onda tra i primi anni novanta e gli inizi del duemila, il programma affrontava problematiche giovanili esaminate dagli stessi ragazzi.

Tra le autrici compariva Maria De Filippi, che dall’inizio della seconda stagione sostituì Lella Costa, conduttrice per appena sei mesi dal gennaio al giugno del 1992.

Era un programma ideato da Maria, che mi aveva inopinatamente scelta come presentatrice della prima edizione, ma era tutt’altra cosa”, ha ricordato la Costa a Tv Talk. “Era un talk sull’amicizia che durante la mia conduzione si era focalizzato sul rapporto tra i ragazzi”.

de-filippi-amici-1992.jpg

L’attrice ha però voluto precisare di non essere stata cacciata. Al contrario fu lei a volersene andare:

“Ero incinta della mia seconda figlia e lei (la De Filippi, ndr) mi chiamava dicendomi ‘tu non hai idea di chi mi propongono per sostituirti, divento pazza’. Era molto simpatica, avevo un rapporto bellissimo con lei. Alla fine le han detto: ‘Sai la novità? Te lo fai tu, visto che non ti va bene nessuno’”.

E andò proprio così, con la De Filippi che avrebbe sfornato pure una versione serale della trasmissione, proseguita a fasi alterne fino al 2001.

Un brand quello di Amici tornato in auge nel gennaio di due anni dopo, quando andò a sostituire Saranno Famosi, titolo messo in soffitta da Mediaset per questioni legate ai diritti d’autore dell’omonima serie televisiva americana.

  • shares
  • Mail