Un Cane in Famiglia, su Rai 1 dal 9 giugno otto puntate per i quattro zampe (e i loro padroni)

Cani protagonisti di 8 sabato mattina estivi di Rai 1.

un-cane-in-famiglia-logo.jpg

L'estate tv è ormai alle porte e si iniziano a delineare nuovi programmi per il daytime per dare un po' di ferie alle strisce stagionali.

Tra le new entry dei palinsesti c'è senza dubbio Un Cane in Famiglia, in onda da sabato 9 giugno alle 9.45 su Rai 1 per otto settimane: alla conduzione, come anticipato qualche settimana fa, Monica Marangoni, già sull'ammiraglia Rai con W la Mamma, con Veronica Maya, e con uno spazio in Unomattina  in Famiglia, e conduttrice su Radio Italia anni 60 di The fashion news.

Il titolo, inutile dirlo, richiama il grande successo fictional di Rai 1, Un medico in famiglia, ma non è solo il riuso di un brand conosciuto: il programma, infatti, mira ad aiutare le famiglie 'a quattro zampe', dando risposta a esigenze e casi specifici.

un-cane-in-famiglia-cast.jpg

In ciascuna delle otto puntate, infatti, saranno protagoniste due famiglie: una è alla ricerca di un cane da adottare e sarà consigliata da un educatore cinofilo, Federico Fois, che indicherà loro la specie più adatta in base alle esigenze, allo stile di vita e agli spazi disponibili; la seconda famiglia, invece, vive con un cane con problemi di salute, che sarà visitato da un veterinario, il dott. Piergiorgio Carbonelli, per trovare la soluzione, o la cura, per il suo malessere.

Un Cane in Famiglia è un content branded targato Monge, prodotto da Mediaproduction, scritto da Gaspare Baglio e Serena Castana, per la regia di Riccardo Marino.

 

Crescono i programmi tv sui cani


Il programma prossimamente su Rai 1 non è però l'unico dedicato negli ultimi anni agli 'amici più fedeli' dell'uomo: al netto delle varie rubriche sugli animali d'affezione (penso a L'Arca di Noè, in onda su Canale 5), mi vengono in mente Cambio Cane, docureality trasmesso da FoxLife qualche tempo fa (e non senza polemiche), My Beautiful Dog, andato in onda su La5, o - per passare nella produzione d'Oltreoceano - l'indimenticabile Dog Whisperer - Uno psicologo da cani con César Millán, senza considerare invece le rubriche specifiche, come quella ospitata settimanalmente da I Fatti Vostri.

Va detto però che tra i più attivi nel settore cani c'è proprio Mediaproduction, cui si devono Cani Eroi, docuserie incentrata su esemplari distintisi in azioni coraggiose, e Senti Chi Abbaia, docureality 'seriale' ambientato in uno dei principali centri cinofili d'Italia, il Foof di Mondragone, nel cuore della provincia di Caserta. E il Foof torna anche in questa produzione, a testimonianza di una bella realtà in un'area solitamente associata solo a degrado e camorra.

In ogni caso ci si prepara a un altro spazio per gli animali nella programmazione tv generalista: un mercato, del resto, sempre più interessante - anche politicamente, se vale il Movimento Animalista 'tentato' dalla Brambilla - considerato che, stando ai dati Eurispes 2018, 3 famiglie su 10 in Italia hanno un animale d'affezione, che nel 63% dei casi è un cane. La Rai se ne occupa, soprattutto nei sabato mattina estivi: gli amanti dei quattro zampe sono avvertiti.

 

  • shares
  • Mail