The Voice 2018, conferenza stampa prima della finale

The Voice of Italy 2018, finale in programma giovedì 10 maggio: le dichiarazioni in conferenza stampa.

the-voice.jpg

Questa mattina, presso lo Studio 2000 di Via Mecenate, si è svolta la classica conferenza di presentazione della finale di The Voice of Italy. Il talent, giunto alla quinta edizione, è alle fasi finali e giovedì 10 maggio proclamerà il vincitore tra i finalisti Maryam Tancredi (Team Al Bano), Beatrice Pezzini (Team J-Ax), Asia Sagripanti (Team Francesco Renga) e Andrea Butturini (Team Cristina Scabbia).

  • 11.41

    Il direttore di Rai2 Andrea Fabiano: “Sono molto contento. Pensando al momento in cui abbiamo cominciato a lavorare a questa edizione, appena arrivato a Rai 2, abbiamo fatto un percorso molto soddisfacente. The Voice finora ha prodotto un ascolto interessante per la rete: 9,5% sul totale individui, che sale all'11% nel pubblico giovane. Valori importanti tra i bambini. Pensate che il 9,5% significa il 65% sopra la media di rete. The Voice è il programma di prima serata più visto di tutta Rai 2, escluso lo speciale di Arbore: è un risultato soddisfacente”.

  • 11.43

    “La scelta discussa, ma poi condivisa, di fare un programma più corto e compatto nella sua durata è risultata vincente. Abbiamo trasmesso oltre 4 ore in meno rispetto alla scorsa edizione: questo ha avuto un costo dal punto di vista dello share, ma che non abbiamo sentito sui valori del programma. E' stata una scelta coraggiosa e in controtendenza, questo è un ulteriore motivo di soddisfazione”.

  • 11.45

    “Siamo sempre stati il programma più commentato del giovedì sera. Un successo anche sulle piattaforme social”.

  • 11.46

    “Per la finale, approfittando la diretta, daremo in gestione il canale social a Enzuccio e a Il Pancio”.

  • 11.48

    Fabiano ringrazia tutta la squadra, comprendendo Radio 2 e Talpa Italia.

  • 11.51

    Fabio Di Iorio: “Dopo la finale alcune trasmissioni Rai ospiteranno i finalisti con i loro inediti e anche Radio 2 ci darà una mano”.

  • 11.52

    Betta Lemme e Mihail sono i due ospiti internazionali della finale.

  • 11.53

    Chicco Sfondrini: “Durante la finale ci sarà una eliminazione graduale con una prima fase con i quattro finalisti e un eliminato, poi procederemo fino a quando riusciremo a individuare il vincitore. Ci sarà un social bonus: il concorrente con il video più visualizzato sul web avrà un vantaggio. I coach si esibiranno dal vivo con un duetto ognuno con il proprio artista: le vere star ce le abbiamo in casa”.

  • 11.54

    Viene messo in scena l'opening della finale sulle note di Wake me up di Avicii.

  • 11.58

    Renga: “Sono felice del percorso. E' stato difficile scegliere, ho scelto il talento che volevo con istinto e con il cuore. Sono stato fortunato perché ho trovato esattamente quel che volevo. Cercavo qualcuno che sentisse l'urgenza di raccontarsi e sono contento di aver portato Asia in finale”.

  • 11.59

    Al Bano: “Questa era la prima esperienza e mi sono divertito come non mi sarei mai immaginato. In un periodo come questo, mi ha anche fatto bene moralmente”.

  • 12.00

    Cristina Scabbia: “A me sembra strano che sia già tutto finito, mi sembra di aver cominciato ieri e invece siamo già in diruttura d'arrivo. Spero di aver lasciato qualcosa, sono felice di aver trovato Andrea. Sono contenta di essere piaciuta perché è bello essere se stessi e senza filtri”.

  • 12.01

    J-Ax: “Ci siamo divertiti. Non ci sono stati momenti in cui ci siamo dati addosso. Beatrice è la prova che The Voice sorprende anche i coach: è riuscita a farsi strada nel mio cuore perché non era il talento che credevo di portare in finale”.

  • 12.08

    I finalisti presentano i loro inediti: Beatrice canta Arriverà l'estate, Maryan canta Una buona idea, Asia con Gravità, Andrea con La risposta.

  • 12.23

    Una domanda su Renga e Andrea in quanto “separati alla nascita”: interessante.

  • 12.26

    Scabbia: “Sono ancora una novellina sul fronte televisivo”. Al Bano: “Non avevo mai visto The Voice per mancanza di tempo. Qui ho trovato tre fantastici amici. E' stato disumano dover rinunciare a dei talenti, ma queste sono le regole e bisogna rispettarle. Ho deciso di fare un album con tutti i miei 12 talenti scartati”.

  • shares
  • Mail