La Corrida, quarta puntata | Vince Monica Barillà con la cover di Simply the best. Carlo Conti deve osare di più

Stasera in onda la quarta puntata del varietà di Rai 1. Il liveblogging in diretta su TvBlog.

  • 21.26

    Si inizia con Carlo Conti e il tradizionale giuramento. Ritmo lento.

  • 21.32

    Carlo Conti sceglie come valletta la signora Gina da Cosenza, alla sua prima esperienza. Praticamente una stagista.

  • 21.36

    Il primo dilettante allo sbaraglio è il signor Vincenzo Lancia, un 58enne rasta. L'uomo canta "Se bruciasse la città", classicone da karaoke di Massimo Ranieri. In pieno spirito Rai 1.

  • 21.39

    Il maestro Pinuccio Pirazzoli blocca l'esibizione giocando a fare il Pregadio. Ma Pregadio era inarrivabile.

  • 21.41

    Vincenzo riprende l'esibizione ma sa tutto di già visto.

  • 21.42

    Vincenzo viene sommerso dai rumori del pubblico ma la prende sportivamente. Conti dice che per il suo problema al ginocchio ne ha risentito l'esibizione.

  • 21.43

    Conti: "Ieri era il compleanno di Massimo Ranieri. Ne approfittiamo per NON dedicargli questa esibizione".

  • 21.44

    Secondo concorrente è Gerardina Damato, dalla risata matta. Anche qui tutto già visto ad Avanti un altro, con Olimpia.

  • 21.48

    Gerardina balla Please don't stop the music di Rihanna. In pieno Uomini e donne Over questa roba non stupisce più, si è persa la magia degli anni che furono.

  • 21,50

    Anche Gerardina viene sommersa dalle pentolate del pubblico. L'Italia non è pronta.

  • 21.52

    Michele Tisci da Valenzano (Bari), è il terzo concorrente. L'uomo mostra una foto di quando era giovane e viveva a Chicago nella quale è il sosia di John Holmes, caro agli Elio e le Storie Tese.

  • 21.56

    Tisci dice che vuole salutare il maestro "Pieraccioni". Bella gaffe. L'uomo si esibisce in un rap.

  • 22.00

    Anche Tisci viene travolto dalle pentolate del pubblico. Effettivamente troppo d'avanguardia.

  • 22.03

    Si prosegue con un concorrente che ricorda molto Arturo Brachetti. Bella esibizione a tinte queer. E arrivano finamente gli applausi.

  • 22.06

    E' il momento di Molly, appassionata del film Ghost e dell'uncinetto.

  • 22.09

    Molly canta "Sul cucuzzolo della montagna", totalmente fuori tempo.

  • 22.11

    Il pubblico asfalta di fischi e pentolate Molly.

  • 22.12

    Arriva il momento del ballo, dedicato ad Hair.

  • 22.20

    Si prosegue con Manuele, che taglierà un ceppo in diretta, che fa subito Twin Peaks.

  • 22.23

    Il numero diverte, per i rumori dei suoi attrezzi che ricordano pernacchie.

  • 22.24

    Il pubblico investe Manuele di tamburellamenti.

  • 22.27

    La gara continua con Sara, 27enne di Anzio che fa la cosplayer. Finalmente un po' di contemporaneità, non percepita dal pubblico prevalentemente over in studio.

  • 22.33

    Sara canta la sigla di un imprecisato anime giapponese che in Italia non è conosciuto.

  • 22.40

    Adesso c'è un bolzanese che sogna di incontrare Del Piero.

  • 22.43

    Il concorrente canta Bella senz'anima di Cocciante, o meglio risponde ai versi di Cocciante.

  • 22.44

    Brutta esibizione, anche snervante. E' il caso di dire: povero diavolo, che pena mi fai!

  • 22.46

    E infatti il pubblico non perdona.

  • 22.47

    Ecco le Evergreen, 7 donne che hanno fondato un coro in un centro anziani.

  • 22.50

    Le signore cantano Un bacio a mezzanotte del Quartetto Cetra. Una roba trasgressiva per il pubblico di Rai 1. Infatti scatta l'applauso.

  • 22.52

    Irresistibile una vecchietta: "Ma quali mariti dobbiamo salutare? Non li abbiamo più!".

  • 22.53

    Ecco Giuseppe Di Leo della provincia di Cosenza. Giuseppe suona la fisarmonica.

  • 22.55

    Giuseppe suona la fisarmonica, ma stasera suonerà i bicchieri.

  • 23.02

    Giuseppe suona Quando quando quando di Renis, O' Saracino e il Ciclone. Bravo davvero. La gente rumoreggia, ma è una reazione incomprensibile.

  • 23.06

    L'undicesimo concorrente balla il Bolero di Ravel. Dice di aver preso esempio dal compianto Albertazzi a Ballando con le stelle.

  • 23.08

    Il pubblico punisce giustamente anche lui.

  • 23.09

    In onda i casting alla ricerca del nuovo Al Bano, senza distinzione di genere.

  • 23.10

    Antonio Tagliafierro è il dodicesimo concorrente. Viene da Maddaloni e passa molto tempo con la mamma, in barba agli stereotipi.

  • 23.12

    Antonio si cimenta in una versione neomelodica di Gelato al cioccolato. Ascoltandolo si capisce perchè Pupo abbia fatto certe cose alle Iene.

  • 23,21

    Il nuovo concorrente porta un ballo in cui il protagonista ha pestato una deiezione canina. Mah.

  • 23.22

    Tocca a Simona Santin, che si esibisce in un canto lirico. In un rvm il suo maestro di danze caraibiche le dice "Asuca!". La donna spiega cosa voglia dire, non senza imbarazzo.

  • 23.26

    Dopo un inizio lirico, la canzone prende una piega rock nell'arrangiamento. Bella trovata, ma non si capisce dove voglia andare a parare con gli AC/DC.

  • 23.30

    Giuseppe è un bravo ballerino di break dance, applaudito dal pubblico.

  • 23.34

    Si riprende con Monica Barillà, che ha 8 cani.

  • 23.35

    Monica tiene a farci sapere che è single ma ha dei cani epilettici.

  • 23.40

    La sua cover di Simply the best ottiene applausi scroscianti. Meritatissimi.

  • 23.43

    Si balla Hair.

  • 23.47

    Vince la puntata proprio Monica Barillà. La puntata si chiude qui. Buonanotte e grazie per averci seguito!

Carlo Conti a La Corrida

Monica Barillà è la vincitrice della quarta puntata de La Corrida. Una puntata tutto sommato carina e scorrevole, con Carlo Conti che non ha giocato a fare l'emulo di Corrado ma è stato più se stesso. Il toscano però ogni tanto si fa prendere dalla paura di esagerare, ma risulta divertente proprio quando si permette di scherzare in maniera severa con i concorrenti.

Chi si permette di scherzare anche in maniera dissacrante con i concorrenti dei suoi show è invece Paolo Bonolis. Conti non lo imita nella conduzione, però ho avuto l'impressione che una dilettante allo sbaraglio dalla risata assordante fosse stata presa sulla falsariga di Olimpia di Avanti un altro!.

Per il resto puntata godibile, con il maestro Pirazzoli che interrompe le esibizioni fuori tempo dei concorrenti giocando a fare Pregadio (inarrivabile, come del resto Corrado). Molto meglio quando gioca a fare il latin lover con le attempate signore in studio. Il problema è che a sdoganare questi signori non più di primo pelo e senza pudore ormai c'è Uomini e Donne Over, che ha tolto la magia degli anni che furono ...


La Corrida 2018, il cast


La pesante eredità del maestro Roberto Pregadio ricade su Pinuccio Pirazzoli, alla guida dell'orchestra. La valletta è l'ex professoressa de L'Eredità Ludovica Caramis. Anche questa sera ci sarà il balletto del pubblico, curata dal coreografo Fabrizio Mainini e con il corpo di ballo del programma.


La Corrida, il format


La Corrida è una produzione Rai realizzata in collaborazione con Magnolia SpA (società di Banijay Group); gli autori sono Mario D’amico, Emanuele Giovannini, Antonio Miglietta, Leopoldo Siano, Giona Peduzzi, la regia è di Maurizio Pagnussat.


La Corrida, come seguirlo in tv e in streaming


Sei le puntate previste: La Corrida va in onda dallo Studio 5 della Dear di Roma (non sempre in diretta) ogni venerdì alle 21.25 su Rai 1, Rai 1 HD (DTT, 501) e in live streming su RaiPlay.


La Corrida 2018, second screen


La Corrida condivide con Rai 1 tutti i profili social, da Facebook (raiunoofficial), a Twitter (@Rai1official) fino a Instagram (rai1official). L'hashtag è #LaCorrida.

  • shares
  • Mail