I Simpson da record: sono la serie tv di prima serata più longeva della tv USA! (video)

Matt Groening non sa quando finiranno I Simpson "non vedo la fine in arrivo"

636. Questo è il numero "magico" che permetterà a I Simpson di entrare, ancora di più, nella storia della televisione americana.

Domenica sera la Fox negli USA (in Italia prossimamente su Italia 1 che la trasmette in prima tv) I Simpson raggiungeranno il 636° superando così Gunsmoke, che deteneva finora il record, ferma a 653 episodi.

Gunsmoke era una serie tv di tipo western trasmessa dalla CBS tra il 1955 e il 1975, durata ben 20 stagioni per un totale, appunto, di 635 episodi. I Simpson, ormai arrivati alla 29° stagione, nati nel 1989, già detengono il record di serie tv con il maggior numero di stagioni. Entrambi i record, considerando il mondo televisivo attuale, sembrano difficilmente superabili in futuro, anche in relazione al fatto che hanno già una trentesima stagione prevista per il prossimo anno con la possibilità di raggiungere 669 episodi .

Per celebrare il record I Simpson hanno realizzato un video, anticipato anche dal finale della scorsa puntata, pubblicato on line dalla Fox e che trovate in apertura di articolo. Nel video, Maggie Simpson ingaggia un duello in stile western con lo sceriffo Matt Dillon, il protagonista di Gunsmoke, interpretato all'epoca da James Arness. Il riferimento al record infranto, o meglio da infrangere domenica sera, è ben presente nelle parole dello sceriffo che si ritrova però sconfitto da Maggie. Una bambina davvero molto pericolosa se ci ricordiamo che in passato aveva già colpito con un colpo di pistola Mr. Burns.

simpson-record.jpg

Dopo la sparatoria iniziale, il video rende omaggio a Gunsmoke con una sorta di parodia in cui ciascun membro della famiglia Simpson dice una delle frasi simboliche che venivano ripetute dai personaggi della storica serie tv CBS.

L'episodio 336 de I Simpson si intitolerà Forgive and Regret e vedremo che Nonno Simpson è gravemente malato e farà una sorprendente confessione a Homer e quando poi guarirà le cose non saranno più le stesse tra loro.

Il creatore de I Simpson Matt Groening, parlando con USA Today, ha ricordato come quello dei Simpson fosse un esperimento e proprio per quello, ormai 31 anni fa, la Fox permise loro di agire come meglio preferivano. L'autore ha rivelato che per il momento non vede la fine de I Simpson in un prossimo futuro, rimandando la palla del destino della serie nelle mani di Fox che produce e trasmette lo show.

  • shares
  • Mail