Amici 17, la produzione: "Massima solidarietà a Heather Parisi per gli attacchi sui social da sedicenti fans di Biondo"

La produzione di Amici 17 conferma l'estraneità di Biondo agli attacchi personali sui social di Heather Parisi

amici_17_biondo_serale_2018.jpg

Clima incandescente dietro le quinte del serale di Amici 17. Heather Parisi, tra i membri della commissione esterna di questa edizione, è stata presa duramente di mira, sui social, da pseudofan di Biondo, perché, assieme alla figlia, ha ammesso di non apprezzare particolarmente il rapper della squadra Bianca che, a suo dire, non spicca per intonazione e carisma.

Dopo queste constatazioni, la showgirl americana, di indiscussa fama internazionale, è stata bersagliata di attacchi assai pesanti (tra cui minacce di morte) che, sabato scorso, hanno acutizzato lo scontro, in maniera indiretta, con il cantante, estraneo, a tutto quello che avviene fuori dagli studi.

Parisi: "Mi hai chiamato, in un video non andato in onda, Heaters che vuol dire odiare, odiosa. Ti seguo. Tu hai una responsabilità con tutti i ragazzi, sono stata minacciata dai tuoi fan che volevano picchiare a sangue mia figlia perché ha espresso che non sapevi cantare. E' giusto minacciare una bambina di 7 anni?"

A due giorni di distanza, arriva un comunicato stampa, da parte della produzione del talent show di Canale 5, con la volontà di voler far chiarezza, una volta per tutte, sulla spinosa questione:

La produzione Fascino Pgt desidera esprimere la massima solidarietà a Heather Parisi in merito agli attacchi personali da lei ricevuti sui suoi profili social da parte di sedicenti fans dell’artista conosciuto come Biondo. Vogliamo in particolare precisare che Biondo è evidentemente estraneo ai fatti, come già sottolineato da Maria De Filippi durante la diretta di sabato scorso, poiché come è noto, ai ragazzi presenti al serale è assolutamente vietato sia avere contatti con l’esterno che accedere al web. Il video citato in trasmissione da Biondo gli è stato infatti mostrato in settimana dalla produzione, affinché lui potesse sapere a cosa si riferisse la Parisi quando ne aveva fatto riferimento nella puntata precedente. La produzione si augura che il clima si rassereni e che le parti coinvolte possano ritrovare un sereno spirito di partecipazione al programma.
  • shares
  • Mail