Milly Carlucci a Blogo: A Ballando siamo come Rocky, qualsiasi cosa accada ci rialziamo e picchiamo più forte di prima

Ospite della nuova puntata della nostra rubrica "Diciamolo con una canzone" la conduttrice di Ballando con le stelle

Diciamolo con una canzone, Milly Carlucci a Blogo: A Ballando siamo come Rocky, qualsiasi cosa accada ci rialziamo e picchiamo più forte di prima

Ospite della nuova puntata della nostra rubrica la conduttrice di Ballando con le stelle

Puntuale questa sera su Rai1, subito dopo l'edizione di prima serata del Tg1, l'appuntamento con una nuova puntata dello show del sabato sera Ballando con le stelle. Ospite e ballerino in uno specialissimo numero country Terence Hill (fra due settimane in arrivo Ivana Trump con l'ex marito Rossano Rubicondi). Non solo Hill ovviamente, il piatto forte della serata rimane la competizione fra le coppie rimaste in gara per aggiudicarsi nella finale la coppa di campione dell'edizione 2018 di Ballando con le stelle.

Ospite oggi della nostra rubrica "Diciamolo con una canzone" proprio la conduttrice del programma Milly Carlucci, alla quale abbiamo sottoposto le medesime canzoni che avevamo fatto sentire a Carlo Conti alcuni giorni fa, sempre all'interno di questa nostra speciale rubrica. Vediamo cosa ci ha risposto la sempre disponibilissima Milly Carlucci.

Il mio giorno più bello del mondo


Ci dici qual è stato il tuo giorno più bello ?

Oddio, che domanda difficile. Tanti giorni speciali. Dai primi appuntamenti con mio marito, a quando ho saputo che sarei diventata mamma. In realtà non c’è un giorno particolare. O meglio il giorno più bello è quando guardo negli occhi i miei figli e li vedo crescere con entusiasmo e voglia di migliorarsi ogni giorno. Poi ci sono le soddisfazioni professionali. E anche li i giorni belli sono stati tanti. Forse più di tutti proprio quelli che stiamo vivendo ora. Dopo 13 anni un affetto e un successo così sono veramente una gioia.

Dedicato


C'è una dedica che vuoi fare a qualcuno ?

A mio papà che mi segue con affetto immenso. E’ il mio primo fan, non si perde una puntata ed è sempre presente alla prove. Alla verde età di 92 anni non voglio perdermi neanche un istante da vivere con lui.

Le cose che non mi aspetto


Ci dici una cosa che non ti aspettavi e poi è accaduta e viceversa ?

Il successo di questa edizione, in questi termini era inimmaginabile. Anche la nostra esplosione social è clamorosa, i profili Rai hanno aumentato il traffico del 130% e i dati sono in crescita. Ora sto cercando di far inserire le votazioni social anche per la proclamazione del vincitore finale. Sarebbe un bel modo di stare al passo coi tempi e di dare soddisfazione a un pubblico che ha voglia di interagire e dire la sua.

Private emotion


Ci racconti una tua emozione privata che poi è diventata pubblica ?

Purtroppo quella legata ad un evento triste. Fabrizio rimane nel mio cuore. Quei giorni sono stati terribili. Non ho potuto esimermi, mi è stato chiesto di leggere in Chiesa e l’ho fatto come omaggio e come preghiera per un fratello a cui sarò legata per sempre.

L'ultimo treno della notte


C'è un treno nella tua vita che hai visto passare e ti spiace di non aver preso ?

Non ci crederai, ma non ho nessun rimpianto. Ho sempre preso il treno che volevo. Sono stata fortunata.Ho conosciuto artisti straordinari e alla fine ho fatto quello che mi piaceva di più. Con Ballando ho trovato poi il programma che mi assomiglia di più e da direttore artistico ho messo su un gruppo di lavoro meraviglioso: a partire dagli autori per arrivare ai tecnici. Ormai siamo una famiglia, ogni tanto capita anche di non trovarci d‘accordo, ma poi remiamo tutti nella stessa direzione. Fare Ballando ci piace proprio tanto.
o

Goodbye kiss


C'è un addio a qualcosa o a qualcuno di cui poi ti sei pentita ?

Credo che nella vita ci sia una selezione naturale. Alla fine ci si sceglie ogni giorno e ci si ritrova tra persone che hanno gli stessi valori, la stessa professionalità e la stessa voglia di non mollare mai. E il mio gruppo è così. Siamo come Rocky, qualsiasi cosa accada ci rialziamo e picchiamo più forte di prima.

Questione di sopravvivenza


C'è una cosa di cui proprio non puoi fare a meno ?

Non potrei fare a meno della passione. Non potrei fare qualcosa con lo spirito di timbrare il cartellino. Non ho smania di stare in video, rifiuto diverse proposte. Mi diverto a fare cose che mi piacciono. Magari faticose, ma davvero appaganti.
> E poi non posso rinsanire alla cioccolata fondente…anche lì è questione di passione!

  • shares
  • Mail