Veltroni ne dice quattro alla Rai: “E’ morta da quando scimmiotta Mediaset. Ormai solo Sky si può guardare”

Coming out dell’ex segretario del Partito Democratico e sindaco di Roma Walter Veltroni. In un periodo viscerale per quanto riguarda l’assestamento delle tre principali piattaforme televisive, il politico (ex?) italiano ne dice quattro alla Rai, annunciando candidamente le sue preferenze a il Venerdì di Repubblica: “Guardo soprattutto Sky. Dà una sensazione di libertà, puoi scegliere,

VeltroniComing out dell’ex segretario del Partito Democratico e sindaco di Roma Walter Veltroni. In un periodo viscerale per quanto riguarda l’assestamento delle tre principali piattaforme televisive, il politico (ex?) italiano ne dice quattro alla Rai, annunciando candidamente le sue preferenze a il Venerdì di Repubblica:

“Guardo soprattutto Sky. Dà una sensazione di libertà, puoi scegliere, non ti senti manipolato. Mediaset è largamente inguardabile, è pura conservazione. Con la Rai mi si stringe il cuore. Per motivi non solo sentimentali ma culturali. La Rai è stata fino a tutti gli anni 80 un grande fattore di crescita culturale e di diffusione di qualità, dai Promessi sposi fino ad Arbore e Benigni. Lo scimmiottamento di Mediaset è la morte della Rai”.

Veltroni non è nuovo a questo tipo di esternazioni. Recentemente aveva aspramente criticato la trasmissione condotta da Max Giusti, “Affari tuoi”, scatenando le ire del conduttore.

I Video di TvBlog