Ballando con le stelle, Gessica Notaro: Selvaggia Lucarelli e Roberta Bruzzone replicano agli avvocati difensori di Tavares

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, la replica di Roberta Bruzzone e Selvaggia Lucarelli agli avvocati di Tavares.

gessica notaro selvaggia lucarelli roberta bruzzone.jpg

Nella puntata in onda questa sera, Milly Carlucci ha raccontato della lettera inviata dagli avvocati dell'aggressore di Gessica Notaro, Edson Tavares, Vi riportiamo le parole della difesa dell'uomo:

Quello che è accaduto sabato 7 aprile nella trasmissione è gravissimo. Per gli insulti e gli attacchi che abbiamo ricevuto, per il modo in cui giudici e concorrenti commentano una vicenda processuale che non conoscono, e che non è ancora arrivata alla fine visto che finora c’è stata una sentenza di primo grado. Non possiamo continuare a tollerare quello che accade a Ballando con le stelle. Chiediamo una volta per tutte di mettere fine a quel processo mediatico che si è scatenato contro Tavares nel pogramma televisivo. C’è in gioco una questione essenziale, un tema di diritto: i processi vanno fatti in aula, non in televisione. Chiediamo di porre fine a questa situazione, che non fa altro che esasperare in vista del processo alla Corte d’Appello. Per come si sono comportate e per quello che hanno detto, Selvaggia Lucarelli e Roberta Bruzzone vanno subito allontanate dalla trasmissione: è quello che chiederemo alla vigilanza della Rai e al ministero della Giustizia

Milly ha voluto commentare la scelta di avere Gessica Notaro nel cast del programma, leggendo alcuni titoli di casi di cronaca nera:

C'è un articolo che ho trovato che dice che ci sono stati 120 casi di uccisione per mano della persona che dovrebbe essere più vicina, quella amata, solo l'anno scorso. Un omicidio ogni 3 giorni, questo è il motivo per cui Gessica è qui, per essere la voce della nostra coscienza. Ci sono donne che subiscono violenza psicologica, fisica, domestica e che hanno cercato, forse, aiuto e non l'hanno ricevuto. Questo non deve succedere mai più. Noi siamo una trasmissione televisiva ma la sua partecipazione nasce dalla voglia di dare coraggio alle donne che sono in crisi profondissima

Successivamente, dopo l'esibizione di Gessica -con standing ovation da parte del pubblico- hanno preso la parola anche Roberta Bruzzone e Selvaggia Lucarelli. La Bruzzone ha rivelato di aver intenzione di querelare i legali di Tavares per danni all'immagine (la scorsa settimana aveva detto: "E' il caso che la si finisse di ingerire nella sua vita e che tu faccia un salto oltre in questa terribile vicenda. Sei una donna straordinariamente bella. Hai una forza ed energia che ti rendono magnifica, lasciatela in pace"):

"Io ho l'originale della lettera... La cosa grave -sarò io a querelare- è che mi hanno attribuito frasi mai dette, sul fatto che mi sarei lamentata che il suo assistito non avrebbe diritto a tre gradi di giudizi, frasi MAI dette, lo ritengo un caso molto grave. Ne discuteremo anche noi davanti ai giudici per il tipo di lesione che hanno fatto anche a me".

Selvaggia, sette giorni fa, aveva detto: "Mi permetto di dire: visto che in qualche modo il signor Tavares sente l'urgenza di essere anche stasera, noi non ci siamo mai espressi suoi suoi diritti processuali, lo invito a non esprimersi sul tuo diritto ad essere felice. Se proprio vuole inviare lettere, che al massimo ti invii una lettera di scusa e marcisca lì dov'è".

Questa sera ha replicato così:

"Voglio solo correggere una sfumatura... mi correggo sul "marcire", voglio che paghi la sua pena come uno che commette un reato. Vedo strano il suo chiedere silenzio mandando lettere pubbliche ai giornali. Mi sembra che il rumore lo vogliano fare loro. Si sono molto preoccupati che getti cattiva luce su Tavares, chi fa brutta pubblicità sono gli avvocati di Tavraes, non noi. Se loro non parlano più, noi ci soffermeremo solo sul sorriso di Gessica"

  • shares
  • Mail