Un vampiro nello spazio: James Marsters da Buffy a Caprica, prequel di Battlestar Galactica

James MastersChi sente già la mancanza di “Battlestar Galactica” (che Rai4 trasmetterà dal 4 settembre) dovrà aspettare fino a gennaio per avere un po' meno amaro in bocca: per il 22 gennaio 2010 è infatti previsto su SyFy il debutto di “Caprica”, il suo prequel.

Sebbene l'episodio pilota sia già in commercio sottoforma di dvd nei negozi americani già dallo scorso aprile, l'attesa per la serie fantascientifica non è poca. E, ad alimentare la curiosità, arriva la notizia dell'ingresso nel cast di James Marsters, visto sì di recente in “Smallville” e “Dragonball Evolution”, ma soprattutto noto per essere stato il vampiro Spike in “Buffy” ed “Angel”.

Proprio come David Anders, di cui abbiamo parlato ieri, anche Masters non riesce a staccarsi dai ruoli malvagi: eccolo allora interpretare (per un minimo di tre episodi) nella prossima serie fantascientifica Barnabus Greeley, leader di un'organizzazione terroristica, un personaggio letale e assetato di sangue. Ma di cosa parlerà “Caprica”?

Stando all'episodio pilota, la storia è ambientata 58 anni prima degli eventi raccontati nella serie madre, quando le Dodici Colonie di Kobol vivono ancora in pace ed i Cyloni non esistevano ancora.

La piaga del razzismo e dell'intolleranza, però, è più che presente, e ne sanno qualcosa i due protagonisti: Daniel Graystone (Eric Stoltz, “Piccole donne”, “Pulp Fiction”), ricco scienziato e Joseph Adama (Esai Morales, “NYPD Blue”), famoso avvocato nonché padre del futuro ammiraglio William Adama.

Un attentato porterà via ad entrambi le figlie, con diverse conseguenze: se Daniel si ostinerà a cercare di riportare in vita la ragazza con progetti di intelligenza artificiale, Joseph farà di tutto per contrastarlo.

Questo il punto di partenza di una storia, a tratti molto cruda, ma che si riserva di regalare anche qualche momenti di ilarità. E' quello che promette la showrunner Jane Espenson (al lavoro anche su "Dollhouse" e "Warehouse 13"), alla quale si deve la scelta di Marsters per ruolo sopra citato: i due avevano già lavorato insieme in “Buffy” fin dalla terza stagione.

[Via EntertainmentWeekly]

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: