Ragazze Vincenti, il film con Madonna, Geena Davis e Tom Hanks diventa una serie tv per Amazon?

Amazon lavora ad una serie tv di A League of Their Own - Ragazze Vincenti con gli autori di Mozart in the Jungle e Broad City

Ragazze Vincenti

Madonna, Tom Hanks, Geena Davis erano i protagonisti di Ragazze Vincenti, A League of Their Own il titolo originario, un film americano del 1992 che raccontava la storia ambientata negli anni '40 della lega femminile di baseball, un campionato nato per sopperire alla penuria di maschi mandati a combattere nella seconda guerra mondiale.

Una storia al femminile su uno sport molto amato negli USA che ha suscitato l'attenzione di Amazon che sta lavorando allo sviluppo di una serie tv tratta da questo film diretto da Penny Marshall. Will Graham di Mozart in the Jungle e Abbi Jacobson dell'irriverente coppia protagonista di Broad City, stanno scrivendo il soggetto della serie tv A League of Their Own per Amazon. L'idea non è quella di realizzare un remake classico ma di dare un tocco moderno ad una parte importante della storia e del costume americano.

L'idea è quella di trasformarlo in una comedy da 30 minuti. Il progetto, come racconta The Hollywood Reporter, è alle prime fasi di sviluppo, è stata allestita una piccola writers room (il gruppo base degli sceneggiatori) per preparare alcuni copioni da presentare a Amazon per prendere una decisione definitiva. Jacobosn non sarà anche protagonista della serie tv e sia Amazon che Sony (che produrrà il progetto visto che Columbia Pictures era produttrice del film) non hanno rilasciato commenti ufficiali in quanto Jacobson non avrebbe ancora un contratto ufficiale.

Il progetto della serie tv di Ragazze Vincenti - A League of Their Own non prevederebbe i personaggi del film come Dottie (Davis), la sorella Kit (Lori Petty) nè le loro figlie. La descrizione ufficiale del progetto parla di una comedy con lo stile del film anni '90 ma uno sguardo contemporaneo alle donne della lega professionista di baseball. La serie inizierebbe con la creazione della lega nel 1943 e racconterà la squadra delle Rockford Peaches durante le diverse stagioni, tra incontri ravvicinati, infortuni, viaggi tra i cambiamenti degli Stati Uniti, bevute notturne e risvegli sessuali.

Ispirato ad una storia vera, con Tom Hanks nei panni di un allenatore che riuniva le figure di storici coach come Jimmie Foxx e Hack Wilson, incassò più di 25 anni fa, circa 132 milioni di dollari in tutto il mondo e nel 2012 la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti ha scelto il film come titolo da conservare per il racconto femminile e divertente delle donne in un'epoca così complicata come la seconda guerra mondiale.

Secondo le indiscrezioni Graham e Jacobson avrebbero chiesto il benestare a Marshall e Davis prima di presentare il progetto ad Amazon. La serie, come il film, affronterà temi importanti come il pregiudizio, la segregazione razziale di quegli anni, oltre alla forte impronta femminista. A League of Their Own aveva già avuto un adattamento per la tv. Nel 1993 CBS aveva realizzato una comedy tratta dal film con Tracy Reiner e Megan Cavanagh nei ruoli già interpretati nel film e Sam McMurray a prendere il posto di Tom Hanks ma venne cancellata dopo soli 3 episodi.

  • shares
  • Mail