Renzo Arbore a Tv Talk risponde a Blogo: "Dopo Indietro Tutta 30 e l'ode mi hanno chiamato tutti"

Renzo Arbore, ospite di Tv Talk, risponde alla domanda posta dalla community di Blogo.

arbore-tv-talk.jpg

Sull'onda del successo della prima puntata di Indietro Tutta 30 e l'ode, Renzo Arbore è stato ospite della puntata di Tv Talk di sabato 16 dicembre, l'ultima prima della pausa natalizia. L'occasione è stata propizia non solo per celebrare il trentennale dello storico programma portato al successo con Nino Frassica e per analizzare l'omaggio di prime time allestito su Rai 2, ma anche per rispondere alla domanda proposta dalla community di Blogo e scelta dalla redazione del programma condotto da Massimo Bernardini, Sebastiano Pucciarelli, Cinzia Bancone e Silvia Motta.

La domanda prescelta è stata quella di Marcolearn: "Lei si è lamentato qualche giorno fa di non aver trovato in questi anni interlocutori tra i direttori Rai... dopo questo successo ha sentito qualcuno? Mai pensato di passare alla concorrenza?".

Il sorriso sornione di Arbore dice subito molto, ancor prima che arrivi la risposta:

"Dopo questo successo arrivano tutti in soccorso del vincitore"

scherza, ma neanche tanto, Arbore.

"Quello che mi ha disturbato un po' - continua, facendosi più serio - è che non sono informati dei miei successi con l'Orchestra Italiana. Io faccio 40/50 concerti all'anno, in Italia e nel mondo, sempre tutto esaurito, ma non lo sanno, perché oggi se non fai tv è come se non esistessi".

Intanto dopo il successo della prima puntata dello speciale su Indietro Tutta si sono fatti sentire in tanti:

"Devo ringraziare anche i colleghi, come Carlo Conti, Amadeus, Milly Carlucci... tutti mi hanno chiamato per farmi i complimenti e sono felicissimo. Poi mi ha chiamato anche il Direttore Generale Mario Orfeo, naturalmente, e anche Ilaria Dallatana (già direttrice di Rai 2, ndr) che ha voluto il programma, oltre al direttore di rete Andrea Fabiano... Adesso mi chiamano tutti, praticamente!"

chiosa ridendo Arbore. Di passare a Mediaset, quindi, sembra che non se ne parli. Chissà che non arrivi un progetto, uno speciale, un live, un qualcosa sull'Orchestra Italiana a questo punto.

  • shares
  • Mail