Federica Panicucci: “Italia1 mi stava stretta. A Mattino Cinque più spazio ai bambini”

Finalmente un ritratto di Federica Panicucci sincero, quello che emerge da un’intervista rilasciata dalla conduttrice a Paolo Giordano, oggi su Il Giornale. La nuova regina di Mattino Cinque fa finalmente il punto sul suo discutibile passato televisivo. E ammette non solo di non avere rimpianti, ma che il suo segreto, in fondo, è stato proprio

brachino panicucci Finalmente un ritratto di Federica Panicucci sincero, quello che emerge da un’intervista rilasciata dalla conduttrice a Paolo Giordano, oggi su Il Giornale. La nuova regina di Mattino Cinque fa finalmente il punto sul suo discutibile passato televisivo. E ammette non solo di non avere rimpianti, ma che il suo segreto, in fondo, è stato proprio quello di cavalcare l’aurea mediocritas, sopravvivendo sugli schermi senza mai spiccare troppo:

“I giornalisti mi chiedevano se fossi insoddisfatta, se dalla mia carriera mi sarei aspettata qualcosa di più e cose del genere. Ma io ho sempre risposto quello che penso sul serio. Preferisco essere un mediano tutta la vita che goleador per una sola stagione”.

Consapevolezza dei propri limiti o sincera modestia? Una cosa è certa e lo ammette lei stessa:

“Devo dirlo: forse Italia1 un po’ mi andava stretta: ormai sono mamma, ho due figli, forse è il momento giusto per Canale 5. Credo che ci sia una voglia diffusa di tornare a programmi puliti, rassicuranti. E a me la normalità piace moltissimo. Sono una privilegiata, ma mi piace avere una vita normale, con due figli da allevare e una casa da mandare avanti: cose normali e belle ed entusiasmanti”.

Proprio dalla famiglia e dai bambini la Panicucci vuole ripartire, per dare una sua impronta inedita a MattinoCinque. Dice che le piacerebbe dare più attenzione al mondo dei più piccoli, considerato che le mamme a casa possono aver bisogno di consigli e in autunno riparte su Canale 5 Peter Pan con Paolo Bonolis. Per il resto non vedremo cambiamenti eclatanti nella formula al di là della sua presenza, a sua volta rinnovata da un look giustamente più sbarazzino e adatto al contesto mattutino.

A proposito del passaggio di Paolo Corazon a Pomeriggio Cinque – la D’Urso non voleva rinunciare ai siparietti boom con lui – la Panicucci “si accontenta” del più discreto Andrea Giuliacci, con cui ha già fatto “un test durante un numero zero andato bene”. Con la sua antesignana non ha avuto, invece, occasione di confrontarsi: le due si sono incontrate solo alla presentazione dei palinsesti, scambiandosi qualche saluto affettuoso e nulla più.

Insomma, la Panicucci entra nel daytime dell’ammiraglia Mediaset in punta di piedi, cosciente che i volti di Canale 5 sono pochi e mirati, all’interno di programmi ben delineati. Mentre molte colleghe escluse rosicheranno per non essere al suo posto, riuscirà la bionda conduttrice a far breccia nel cuore di studenti universitari e massaie? L’aspetta una sfida molto difficile, con qualche necessaria ambizione in più da “primadonna” per sfondare l’obiettivo.

Ultime notizie su Federica Panicucci

Tutto su Federica Panicucci →