Private Eyes, Jason Priestley torna ad indagare su FoxCrime

Su FoxCrime HD (canale 116 di Sky) Jason Prestley torna nei panni dell'ex campione di hockey diventato investigatore privato

Vacanze di Natale con Jason Priestley, uno degli ingredienti del menù per le feste di FoxCrime HD (canale 116 di Sky) grazie al ritorno di Private Eyes dal 15 dicembre ogni venerdì sera.

La serie tv canadese, un crime leggero con protagonista Jason Priestley e Cindy Simpson, riparte con i primi 9 episodi della seconda stagione, composta da 18 episodi in totale divisi in due blocchi con la seconda parte che andrà in onda in Canada solo nell'estate 2018. L'ex Brandon di Beverly Hills, un ruolo che l'attore si trascinerà sempre nel corso della sua carriera, interpreta Matt Shade un ex giocatore di hockey che si reinventa investigatore privato trovando un nuovo scopo nella sua vita. Accanto a lui la più esperta investigatrice Angie Everett (Simpson) che lo aiuterà a riprendere in mano la propria vita dopo la fine della carriera e del suo matrimonio.

Le frizioni tra i due, i loro diversi caratteri ed esperienze, creano diverse situazioni più leggeri capaci di alleggerire la situazione sulla falsa riga di grandi classici del genere procedurale poliziesco come i più datati Moonlight o un più recente Castle, giocati su una coppia uomo-donna con esperienze e estrazioni diverse, alle prese con casi criminali più disparati.

Private Eyes_207_D4_BP_0149.jpg

Il primo episodio della seconda stagione, in onda il 15 dicembre su FoxCrime HD, presenta il particolare caso di un campione di rally che trova nel suo garage la scritta "se gareggi morirai". Si tratta di una minaccia concreta, magari di uno sponsor che è stato fatto fuori o è tutta una messa in scena dello stesso campione? Ovviamente Matt e Angie indagheranno sul fatto e ci condurranno a scoprire la soluzione. Tra le curiosità di questa seconda stagione c'è sicuramente la presenza di William Shatner, l'ex capitano Kirk, nei panni di guest star di un episodio. Shatner sarà uno storico investigatore privato che secondo la descrizione del personaggio sarà una sorta di vecchia nemesi di Angie.

A far da sfondo alla seconda stagione c'è come sempre Toronto e le vicende personali di Matt che vive insieme al padre anziano e la figlia ipovedente che però è tornata a vivere con la madre, ma non mancheranno le occasioni per stuzzicare e provocare il padre.

  • shares
  • Mail