90 Special, il nuovo programma di Nicola Savino da gennaio su Italia 1 (Video)

Italia 1 ha mandato in onda il primo promo di 90 Special, il nuovo programma di Nicola Savino che da gennaio ripercorrerà gli anni Novanta

Iniziano a trapelare le prime informazioni sul nuovo programma di Nicola Savino, in onda da gennaio su Italia 1. Se sui contenuti vige ancora il massimo riserbo, c'è già il titolo: 90 Special. Quattro puntate, aveva detto il conduttore de Le Iene quest'estate, di "uno show, come si dice in gergo, 'di genere'".

A giudicare dal titolo e, soprattutto, dal primo promo andato in onda in questi giorni, il nuovo show di Savino sarà una celebrazione degli anni Novanta e di tutto ciò che li hanno caratterizzati. Per darne l'annuncio, Savino ha deciso di affidarsi alle sue doti di imitatore, interpretando una versione tutta sua di Silvio Berlusconi in campagna elettorale, con tanto di scrivania e sfondo di libreria con foto, tra le altre, di Ambra Angiolini ai tempi di Non è la Rai e di Fiorello versione Karaoke.

90 Special

"Gli anni Novanta sono il decennio che amo", esordisce il conduttore, "lì ho le mie radici, lì sono cresciuto, guardando Mai dire Gol, Tonio Cartonio (protagonista de La Melevisione, ndr), il Karaoke, Trottolino amoroso du-du-du da-da-da. Per questo, ho deciso di scendere in campo, per rivivere insieme a voi le emozioni di quegli anni fantastici. 90 Special, a gennaio, su Italia 1. Per un nuovo miracolo italiano".

Queste le informazioni disponibili al momento. Possiamo, però, cercare di immaginare di che programma possa trattarsi: una celebrazione degli anni Novanta tramite la musica ed i suoi programmi televisivi cult può far pensare immediatamente ad una rivisitazione in chiave Mediaset di Anima Mia, lo storico programma di Fabio Fazio e Claudio Baglioni dedicato agli anni Settanta.

La quantità di cultura pop generata da questo decennio che ancora si sente ai giorni nostri, però, potrebbe permettere al programma di avere anche degli inserti alla Matricole & Meteore (peraltro condotto proprio dallo stesso Savino), per scoprire che fine abbiano fatto le star di allora.

C'è di certo, però, che un programma come 90 Special che si propone di riattraversare gli anni Novanta tramite i successi di quegli anni non potrà non generare un grande effetto nostalgia tra il pubblico, e puntare così alle corde emotive dei ricordi dei telespettatori. Se sarà davvero questa l'intenzione della trasmissione, però, lo scopriremo più avanti.

  • shares
  • Mail