Serie Tv, novità: Michael Malarkey in Blue Book di History; Showtime lavora a Kilroy County

Si completa il cast di Vida il drama latino di Starz. Staffetta al lunedì dal 2018 per Supergirl e Legends of Tomorrow

michael-malarkey.jpg

Blue Book: Michael Malarkey entra nel cast della serie di History creata da David O'Leary in 10 episodi con Sean Jablonski che sarà lo showrunner. Blue Book prende il nome dalle indagini segrete dell'aviazione americana sui fenomeni extra terrestri tra gli anni '50 e '60. Malarkey sarà il capitano Michael Quinn eroe della seconda guerra mondiale, selezionato per il progetto Blue Book, pilota affascinante, finirà per scontrarsi con il dottor Allen Hynek (Aidan Gillen) la componente scientifica del progetto.

Kilroy County: Showtime sta lavorando ad un drama scritto da Jim Taylor e Roberto Benabib, diretto da Miguel Arteta e basato sulla serie olandese Holland's Hoop. Prodotto da Endemol Shine North America e IM Global, Kilroy County racconta la storia di Simon uno psichiatra forense che prova a curare i pazienti in una struttura di massima sicurezza a Chicago. Quando il padre muore, Simon pensa che portare moglie e figli alla fattoria di famiglia possa aiutarlo a risolvere i propri problemi ma a complicare la dinamica familiare ci pensa Dennis un pericoloso ex paziente di Simon che li segue. Nella versione olandese il protagonista eredita una fattoria che scopre essere una piantagione di cannabis.

Legends of Tomorrow: staffetta in vista con Supergirl, che dopo il ritorno del 15 gennaio dal 12 febbraio per 9 settimane consecutive lascerà spazio a Legends, per poi tornare dal 16 aprile e chiude la sua stagione il 18 giugno.

Nashville: Ilse DeLange, giudice di The Voice olandese, cantante e autrice, entra come ricorrente nell'ultima stagione della serie di CMT, nei panni proprio di un giudice di un talent musicale. I 16 episodi che compongono l'ultima stagione di Nashville saranno divisi in due parti con la prima metà in partenza negli USA il 4 gennaio.

Patrick Somerville: il creatore della serie tv in arrivo su Netflix Maniac, ha firmato un contratto di due anni con Paramount Television per lo sviluppo di nuovi progetti seriali. In particolare si occuperà dell'adattamento del romanzo Made for Love di Alissa Nutting che racconta la complessità e le impossibili aspettative delle relazioni moderne.

Progetto senza titolo: Nick Cassavetes si occuperà per la prima volta di una serie tv e svilupperà il pilot di un drama basato sulla vita dell'ex proprietario tra gli anni '80 e '90, dei Los Angeles Kings di football Bruce McNall. Nel 1993 è stato condannato con oltre 90 milioni di dollari di debito per uno schema finanziario che ha portato più di duecento milioni di debiti alla squadra. La serie racconterà l'ascesa e la caduta di McNall e del suo impero.

The Witcher: Lauren Schmidt Hissrich adatterà per Netflix la saga fantasy creata dallo scrittore polacco Andrzej Sapkowski. The Witcher racconta la storia di un cacciatore di mostri che fin da giovane attraverso allenamento e modifiche corporee, ottiene abilità soprannaturali per sconfiggere le bestie.

Vida: il drama latino di Starz ha completato il proprio cast con l'arrivo di Elena Campbell-Martinez, Ramses Jimenez, Luis Bordonada, Elizabeth De Razzo, Renee Victor, Adelina Anthony e Erika Soto. Creata da Tanya Saracho, Vida racconta la vita di Emma e Lyn (Mishel Prada, Melissa Barrera) due sorelle messicano-americane una diversa dall'altra che arrivano dalla zona est di Los Angeles. Saranno costrette a tornare nel loro vecchio quartiere e a confrontarsi con il loro passato e con la vera identità della madre. Non ci sono descrizioni dei nuovi personaggi ma sappiamo che Campbell-Martínez sarà Doña Lupe, Jimenez sarà Tlaloc, Bordonada è Nelson, De Razzo sarà Yoli, Victor interpreterà Doña Tita, Anthony è Rocky e Soto èKarla. Karen Ser Anzoategui, Chelsea Rendon, Carlos Miranda e Maria Elena Laas completano il cast principale.

Welcome To Night Vale: il popolare podcast e saga letteraria diventerà una serie tv per FX prodotta dalla Sony. Gennifer Hutchson, produttrice di Better Call Saul, si sta occupando dell'adattamento. Il podcast Welcome to Night Vale viene rilasciato due volte al mese e è una sorta di riassunto di quello che succede nella piccola cittadina desertica di Night Vale, dal tempo a misteriosi casi i polizia, passando per strane figure della notte con poteri sconosciuti. Joseph Fink e Jeffrey Cranor sono i curatori del podcast e autori dei libri nati a seguito del loro successo.

  • shares
  • Mail