Grande Fratello Vip 2017, Il meglio del peggio della 2° edizione (VIDEO)

Tutti i momenti più cult dell'edizione 2017 del reality show di Canale 5.

GFvip

E così volge al termine un lungo cammino durato ben 85 giorni, iniziato l'11 settembre scorso e che terminerà questa sera con il gran finale che TvBlog seguirà nel suo liveblogging, dove si proclamerà il vincitore o la vincitrice del Grande Fratello Vip 2017 che si cela tra Giulia de Lellis, Daniele Bossari, Luca Onestini, Raffaello Tonon, Aida Yespica e Ivana Mrazova.

Ma quali sono stati i momenti cult di questa seconda edizione? Andiamo a vedere, in chiave trash, la seconda edizione del reality show di canale 5 fra polemiche, scandali e litigi. Sfregatevi le mani, quest'anno ce ne sono stati di tutti i tipi.

Il protagonista: Cristiano Malgioglio


Per tanti è stato il vincitore morale del GF di quest'anno, ha dato linfa al programma, dando risalto al suo lato più divertente giorno per giorno, è il ciuffo più famoso del tubo catodico, è la regina Malgy che non ha deluso le aspettative con le sue 'malgiogliate'. Quì riassunte al completo


Gialappa's Band - I Rodriguez, Simona Izzo e il ciclone Carmen di Pietro


La Gialappa's Band è stata un altro degli elementi fondamentali alla buona riuscita dell'edizione 2017 del reality show di Canale 5. Fra gli interventi durante le puntate in prima serata e il ritorno di Mai Dire Grande Fratello VIP su Italia 1, il loro ruolo è stato portato avanti con ironia a suon di battute taglienti, com'è nel loro stile.

Nel loro mirino, oltre Malgioglio, ci sono stati Marco Predolin (squalificato per una bestemmia al 22° giorno), Giulia de Lellis, Lorenzo Flaherty ma anche Cecilia e Jeremias Rodriguez, Simona Izzo e Carmen di Pietro. Quest'ultima, 'vittima' per tanto materiale del trio di voci.


I Litigi cult


Che Grande Fratello può essere senza le furibonde litigate? Stare senza, sarebbe come guardare un muro senza un perché. Tra quelle rimaste impresse nella memoria di questa 2° edizione, c'è quella consumata il 2 ottobre scorso tra Alfonso Signorini e Giulia de Lellis, motivazione: la frase pronunciata da Giulia: "Se un gay o un drogato mi chiedono un tiro di sigaretta gliela lascio, sono ipocondriaca", da lì Signorini, arrabbiandosi, ha tacciato la De Lellis di essere 'Ignorante' perché: "La malattia dell'Hiv non si prende scambiandosi una sigaretta"

I due successivamente si sono riappacificati. 21 giorni dopo (il 23 ottobre), è stato il turno di Serena Grandi (eliminata alla 3° puntata) contro Corinne Clery (entrata dopo 36 giorni con Carmen Russo e Raffaello Tonon): dopo anni passati in rivalità per amore e giorni di provocazioni a distanza, le due donne arrivano alla resa dei conti affrontandosi di persona, in un confronto ad alta tensione.


Giulia de Lellis VS cultura


Sono state parecchie le curiose gaffes di Giulia che hanno fatto parlare all'esterno della casa, durante il suo percorso. Ne citiamo alcune:


  • Edera? Cos'è? Mai sentita.

  • L'America è stata inventata nel 1842 e la torre eiffel è stata costruita nel 2000. No, 1990. Prima? 1970, anzi no, nel 1950.

  • La capitale dell'Egitto è Sharm el Sheik, in Canada non esiste e quella dei Paesi Bassi è l'Olanda.

  • 'Sogno ricorrente' vuol dire sognare qualcuno che ti rincorre.

  • La luna e il sole sono pianeti del sistema solare.


Voci dall'esterno della casa


L'edizione di quest'anno ha un primato: la quantità impressionante di messaggi urlati fuori dalla casa che hanno interessato i vip rinchiusi. Tra i più interessanti, quello di un ragazzo che nella notte tra il 24 ed il 25 ottobre ha commesso la sua bravata, urlando per Cecilia Rodriguez, ai suoi primi avvicinamenti verso Ignazio Moser. Inizialmente, si era ipotizzato fosse il suo ex fidanzato Francesco Monte a recapitare il messaggio, ma la notizia è stata poi smentita.


Insomma, per essere stata "l'edizione dei record", anche sul fronte del divertimento trash, è stata soddisfacente al punto giusto. Ma è proprio vero: un'edizione del genere, con questo livello, difficilmente tornerà. Sipario.

  • shares
  • Mail