Paola Perego:”Non sono trash, è che mi definiscono così”

Paola Perego non ha mai avuto peli sulla lingua. Da buon ariete spara dritte le sue verità senza girarci intorno. L’intervista rilasciata a Vanity Fair (nr.32) è di quelle al pepe, giusto per non smentirsi. Intanto, come anticipato da tv blog conferma parte del cast del suo nuovo programma La tribù-Missione India in onda dal

di marina

Paola Perego Paola Perego non ha mai avuto peli sulla lingua. Da buon ariete spara dritte le sue verità senza girarci intorno. L’intervista rilasciata a Vanity Fair (nr.32) è di quelle al pepe, giusto per non smentirsi. Intanto, come anticipato da tv blog conferma parte del cast del suo nuovo programma La tribù-Missione India in onda dal 16 settembre su Canale5: Nina Moric, Federica Moro, Eleonora Brigliadori, Elenoire Casalegno e Fabio Fulco. In forse Matteo Cambi, Andrew Howe e Davide Rossi figlio di Vasco, mentre Laura Freddi e Manuela Arcuri hanno rifiutato.

Addio a La Talpa

Io pensavo di fare La Talpa. Dopo il successo che avevamo avuto davo per scontato il seguito. Invece niente: per ora non si fa. Evidentemente fare buoni ascolti -su Italia1 ho stabilito il record della rete- non basta e a me questo non va giù.


La Tribù -Missione India

I dirigenti Mediaset mi hanno detto: “C’è un nuovo reality molto diverso dagli altri in cui crediamo molto”. Sarà anche vero, ma come autore non lo firmo: conduco e basta. E’ ora che l’azienda si assuma le sue responsabilità.

Perché si dice che i miei reality siano trash?

Perché sono la sola ad essere accusata di fare programmi spazzatura? Cosa aveva di diverso la Fattoria rispetto al resto dei reality? Perché gli altri sono “culturalmente elevati” e i miei no? L’ultima edizione de La Talpa non aveva prove estreme, nessuno ha mangiato schifezze, eppure tutti hanno puntato il dito contro di me.

Il vero trash è…

I reality sicuramente non lo sono. Lo è la violenza gratuita nei Tg e chi sfrutta il dolore.


Il culo di Bettarini

Non si immagina nemmeno quanto le signore a casa abbiano gradito Bettarini. Mi fermano ancora per strada per ringraziarmi. Perché se una ragazza va in video con un perizoma interdentale va bene e se Bettarini fa quello che fa, in maniera ironica e divertente risulta trash? Non capisco.

Karl Popper, chi è costui?

Non so chi sia Popper, ma il diritto di lavorare in tv me lo sono guadagnato sul campo: la patente ce l’ho. (Popper propone una patente obbligatoria per chi lavora in tv NdR). A ogni prova estrema mi sono sempre raccomandata di non provarci a casa e se abbiamo fatto mangiare schifezze ho sempre detto che era un gioco. Mi hanno massacrata lo stesso, ovviamente.

Invidiosi di Presta?

Non so fare pubbliche relazioni e non so parlare di soldi. Con Lucio è cambiato tutto. Di certo non lavoro in tv perché sono la fidanzata di Presta.

Antipatica? Macché, timida!

Forse risulto antipatica per via della timidezza che mi impedisce di tirare fuori il mio vero carattere. E anche perché quando sono costretta a difendermi sono aggressiva.

I parassiti

Criticano i miei programmi e poi li fanno vedere in Tv, ne discutono per ore e fanno buoni ascolti.

Il lato comico

Mi piacerebbe uno show comico, alla Zelig. Svelerei il mio lato divertente che purtroppo conoscono solo pochi amici.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Paola Perego

Paola Perego è una conduttrice e attrice tv di Monza classe '66.

Tutto su Paola Perego →