• Tv

Serie Tv, novità: Kat Dennings in Dollface di Hulu; Netflix ordina la comedy con il rapper Rev Run

FX lavora a Highway 59 dal romanzo Bluebird di Atticus Locke. Lucky Boy, 20/40 e una commedia dagli autori di Life in Piece gli altri progetti in lavorazione

Dollface: Kat Dennings (2 Broke Girls) sarà la protagonista di una nuova serie tv di Hulu scritta da Jordan Weiss, con il pilot diretto da Stephanie Laing. Dennings sarà una donna che dopo essere stata lasciata dallo storico fidanzato dovrà recuperare i rapporti con altre donne e imparare a vivere in un mondo di donne. Il progetto è sviluppato dalla LuckyChap Entertainmen di Margot Robbie e Brett Hedblom con la Clubhouse Pictures di Bryan Unkeless e Scott Morgan, produttori della commedia I,Tonya che ha raccontato l’ascesa e la caduta della pattinatrice olimpica Tonya Harding.

20/40: NBC sta lavorando ad una commedia romantica sulle relazioni scritta da Joe Port e Joe Wiseman e prodotta da Warner Bros e Kapital Entertainment per NBC. 20/40 racconterà la relazione che sembrava dovesse essere senza prospettiva ma che finirà per averne, tra una ragazza di vent’anni e un uomo di quaranta.

Highway 59: FX ha superato la concorrenza prendendo l’adattamento del romanzo Blubird di Attica Locke, primo di una trilogia ambientata in Texas stato natale di Locke, prodotto dalla 3 Arts Entertainment. Locke si occuperà della sceneggiatura di Highway 59 che vedrà al centro un Texas Ranger afro-americano Darren Mathews che sa benissimo come la zona Est del Texas veda la legge in modi completamente diversi. Considerata la difficoltà di essere nero in Texas, Darren ha cercato di allontanarsi il più possibile dallo stato finchè non è stato costretto a tornare a casa. Il legame con le sue radici rischia però di mettere a rischio il proprio lavoro. Sarà chiamato a percorrere la Highway 59 fini alla cittadina di Lark dove vengono ritrovati i cadaveri di un avvocato nero di Chicago e di una donna bianca del luogo, riportando alla luce tutto il risentimento covato dalla comunità. Darren dovrà risolvere l’omicidio e salvare se stesso prima che esploda in città il conflitto razziale.

Lucky Boy: Eva Longoria con la sua UnbeliEVAble Entertainment sta sviluppando un drama prodotto con Universal e che sarà presentato a canali cable o servizi streaming, scritto da David Schulner, diretto da Nisha Ganatra e tratto dal libro di Shanti Sekaran. Due donne immigrate, una di prima generazione e una senza documenti, si sfideranno per amare e proteggere lo stesso ragazzino americano. La prima ha trent’anni, un lavoro, un marito ma non riesce ad avere figli. La seconda è arrivata illegalmente dal Messico, finisce per innamorarsi e rimanere incinta. Le strade delle due donne finiranno per incontrarsi e quando la seconda finirà in prigione sarà la prima ad occuparsi del figlio.

Progetto senza titolo: ABC ha ordinato al duo di Life in Pieces Lesley Wake Webster e Jason Winer la sceneggiatura di una comedy single-camera scritta da Wake Webster prodotta da 20th Century Fox con Small Dog Picture Company. Ambientata in una cittadina del Kentucky la comedy vedrà al centro una giovane donna idealista che ha imparato tardi ad essere adulta, guidata da un padre ingombrante e dallo spirito libero. Il tutto sarà raccontato attraverso dei flashback mentre viene interrogata per l’udienza per la libertà sulla parola. Winer sarà regista dell’eventuale pilot.

Progetto senza titolo/2: Netflix ha ordinato dieci episodi di una comedy multi-camera prodotta da ABC Studios e Amblin Tv, sulla base di una presentazione realizzata autonomamente da Joseph “Rev Run” Simmons e Justine Simmons. Il duo ha partecipato a diversi reality, il progetto sarà la loro prima serie tv e i personaggi che interpreteranno saranno ispirati vagamente a loro stessi. Rev Run Simmons è un rapper che ha deciso di avere meno impegni nella sua vita, ma tutto cambia quando la moglie vuole inseguire i propri sogni. Il progetto nasce lo scorso anno, creato da Jeremy Bronson (The Mayor), quando ABC comprò il soggetto con una significativa penalità in caso di mancata realizzazione del pilot. Penalità che è puntualmente scattata ma il soggetto aveva suscitato interesse così i produttori hanno preso i soldi della penalità per realizzarne una presentazione girata sul set di Black-ish. ABC ad inizio 2017 ha visionato la presentazione insieme agli altri pilot, ma considerando gli improvvisi ordini di American Idol e Roseanne/Pappa e Ciccia, ha finito per ordinare solo tre comedy ma nessuna multi-camera. Così Amblin e ABC non si sono perse d’animo e il progetto è stato presentato al mercato tv suscitando fin da subito l’interesse di Netflix. Dopo diversi mesi di trattative si è arrivato all’ordine ufficiale, anche se in assenza di un titolo.