Hell’s Kitchen Italia 4, puntata 7 novembre 2017 | Manuel Agnelli guest star nella sera delle Giacche Nere

Hell’s Kitchen Italia 4, la sesta puntata live su Blogo.

Doppia eliminazione e cinque giacche nere assegnate da Chef Cracco nella sesta puntata di Hell’s Kitchen Italia 2017. Due donne fuori, una sola ancora in gara.

La prima a lasciare la cucina di Hell’s Kitchen al termine della gara individuale, seguita alla sfida a squadre ‘presieduta’ da Manuel Agnelli, è stata Enza. La sua firma gastronomica, ‘Semplicemente Enza’, che la concorrente ha scelto per i suoi ‘amuse bouche’ non hanno convinto lo chef. A un passo da questa prima eliminazione anche Natascha, uscita dal cerchio di fuoco solo ‘grazie’ agli errori della compagna di squadra.

La seconda parte della puntata ha visto la prima esterna della storia di Hell’s Kitchen: i sei concorrenti sono andati in Trentino, tra i vigneti Ferrari, per lavorare in una brigata stellata, quella di Chef Alfio Ghezzi e preparare sei piatti. Ad aver convinto di più Mohamed, che non a caso è il primo a conquistare la Giacca Nera.

Con lui anche Tommaso, Andrea e addirittura Lorenzo. Alla sfida finale, quindi, se la combattono Erika e Natascha, alle prese con il midollo. Nessun piatto prevalente, per cui Cracco si affida a istinto ed esperienza: decide così di salvare Erika, che cerca nella vittoria una rivalsa/dimostrazione nei confronti del padre, e di rimandare a casa Natascha, che ritiene ancora non pronta a ricoprire il ruolo di Executive Chef. Almeno potrà tornare a vedere la figlia di 15 mesi che vive con la sua ex-compagna. Il mio in bocca al lupo va soprattutto a lei.

Hell’s Kitchen Italia 4, diretta puntata 7 novembre 2017

  • 21.10

    Finito 4 ristoranti inizia la sesta puntata di HKI 2017.

  • 21.15

    E si comincia dal riassunto dell’ultima puntata prima della nuova alba. La sveglia stamattina la dà Agnelli al piano.

  • 21.16

    “Dovete arrivare con eleganza, felpati, deve arrivare solo la vostra essenza” dice Cracco ai concorrenti ancora nel loft. Chef, stai a percula’?

  • 21.20

    Strano che Manuel non suoni Save a Prayer…

  • 21.21

    Cosa c’entra la musica con la cucina? Parte da 7 note, ma combinandole si possono fare tanti diversi tipi di musica.

  • 21.21

    Allora, la prova è questa: le squadre devono indovinare il genere delle canzoni cantate da Agnelli e costruire un piatto su quel genere. I Rossi puntano sul rock melodico di Springsteen.

  • 21.23

    Si continua con i Beatles. Ma non li riconosce nessuno. I blu si lanciano con un Pop. E si beccano una seconda risposta esatta. La preparazione musicale di questi chef è pessima.

  • 21.24

    Terzo brano: questa volta si tuffano i Rossi dicendo Jazz. E toppano. Si trattava di un blues i Nick Cave: e può uscire un bel piatto.

  • 21.25

    Beh, più classico dell’ultimo pezzo non c’è davvero nulla: un notturno di Chopin. Ma nessuno si fa avanti. Se lo beccano i Rossi, che così vanno tra Rock e Classica.

  • 21.26

    40 minuti per preparare i propri piatti.

  • 21.27

    Natasha ed Erika si dedicano al rock. E chi l’avrebbe mai detto che Lorenzo è tipo da ‘unz-unz’.

  • 21.28

    Mohamed è sicuro che stasera i blu sono un’orchestra. Il classico, invece, punta sul fiore di zucca ripieno.

  • 21.29

    Per Manuel i Rossi potrebbero essere i Rolling Stone… I Blu, invece, i POlice, che Agnelli definisce ‘ignorantissimi’ in musica, ma il cui insieme era ottimo.

  • 21.30

    Manuel giudica l’aderenza al genere, Cracco il gusto: stelle da 1 a 5. Si parte con la musica classica dei rossi. Troppo poco ordinato: 3 stelle per ciascuno.

  • 21.32

    Calamaro e gambero il Pop dei Blu. 4 stelle a testa dai giudici.

  • 21.33

    “Sembra vomito di Keith Richard dopo un concerto” dice Manuel. Hard Rock per Cracco: 3 stelle da Cracco, 4 da Manuel per il coraggio.

  • 21.34

    Ma Lorenzo executive chef di un extralusso? Comunque questo è il piatto blues dei Blu. La nota dell’anice stellato nel risotto piace, ma il piccione non convince. Manuel dà 4 stelle, Cracco 3. Alla fine sono loro i vincitori, per un punto.

  • 21.36

    Uscita l’energia coinvolgente e travolgente di Manuel Agnelli, si va alla prova individuale per Rossi.

  • 21.36

    Il peggiore sarà eliminato: le Giacche Nere stanno arrivando e Cracco non ha più pietà. Dice.

  • 21.38

    Cracco chiede ai concorrenti piatti che portino la propria firma: ciascuno deve fare tre amuse bouche, uno con i fegatini, uno con la ricotta e una con scampi.

  • 21.40

    Lo chef si aggira tra le postazioni per stuzzicare le concorrenti (e Andrea).

  • 21.41

    Nel Loft si osserva rilassati.

  • 21,42

    C’è anche tempo per una confidenza: Cracco riesce a scalfire Natasha che gli racconta di fare HKI per la figlia di 15 mesi. Non vive con lei, ma con la ex compagna. E si sente tutta la vertigine della situazione.

  • 21.43

    Delicatezza e semplicità la firma che vuole lasciare Natasha nei suoi tre assaggi. C’è un difetto in ciascuno dei tre.

  • 21.44

    La firma di Erika è il rischio. E piace. Lo chef è stupito.

  • 21.45

    La finezza è la firma di Andrea. Ma serve una polentina, che come dice lo chef non è proprio raffinata.

  • 21.56

    Natasha è ancora nel cerchio: Enza è l’unica speranza. Il suo fiore di zucca è crudo. Ha mentito allo chef.

  • 21.47

    E prima del verdetto sul primo eliminato tra Natasha ed Enza un po’ di pubblicità. (Scommettiamo che salutiamo Enza?)

  • 21.53

    Il piatto di Enza era il più confuso. E deve lasciare Hell’s Kitchen. Con i complimenti dello chef, che però le fa notare di aver avuto sempre la testa altrove. E oggi è partita sconfitta.

  • 21.54

    Niente servizio serale, ma un’esterna, la prima nella storia di Hell’S Kitchen: faranno parte di una brigata stellata. Intanto salutiamo Enza.

  • 21.56

    Andrea ha già cucinato a livelli stellati. Intanto la truppa sta raggiungendo a Trento il Maso di Villa Margon.

  • 21.58

    Chef Alfio Ghezzi, due stelle Michelin, illustra il servizio: 6 portate per un tavolo imperiale. Ogni concorrente sarà responsabile di un piatto. Cosa è successo ai microfoni dell’esterna?

  • 21.59

    Ogni piatto è bellissimo da vedere.

  • 22.00

    Pasta per Natasha, Crudo e cotto di Fassona per Erica, Animelle per Andrea: la squadra Rossa è servita.

  • 22.00

    Trota per Lorenzo, Risotto con le mele per Mohamed Blanc de Blancs per Tommaso: e anche i Blu sono sistemati.

  • 22.01

    14 ospiti + 1: 15 piatti da preparare. In un’ora e un quarto deve uscire il primo piatto e gli altri a distanza di 15 minuti l’uno dall’altro. Auguri. Gli chef girano tra le postazioni, intanto.

  • 22.09

    Gli ospiti arrivano. E arriva anche Scardovelli. Manco l’esterna lo abbatte.

  • 22.11

    Inizia il servizio.

  • 22.12

    Erika si perde. Pensava fosse più semplice, invece i suoi piatti sono tutti approssimati, storti, diseguali. E svela anche il segreto del piatto, rivelando che uno dei due ingredienti è una melanzana.

  • 22.14

    Prezzemolo troppo grosso, spaghetto che rischia di scuocere: anche per Natascha non è facile.

  • 22.15

    Cracco si affaccia in sala. Ma Scardovelli è il padre? Inizia a venirmi il dubbio…

  • 22.16

    Tocca a Mohamed: il suo risotto convince anche lo chef stellato.

  • 22-17

    Lorenzo e le cucine stellate sono in due universi diversi.

  • 22.18

    L’ultimo a uscire è Andrea: panatura per la sua animella non è al 100%, ma i gusti sono centrati per lo chef stellato.

  • 22.20

    Per il verdetto si torna in Villa e lo chef Alfio Ghezzi analizza per ciascuno punti forti e deboli.

  • 22.22

    Il verdetto in realtà avviene nella cucina diabolica con l’assegnazione delle Giacca Nera. Chi non l’avrà si sfiderà al duello finale.

  • 22.23

    Giacca nera per Mohamed, Andrea, Tommaso e Lorenzo ( (“Ce la sto mettendo tutta per uscire dalle quinte di me stesso…”. In fondo efficace, anche se inconsapevole). Ma che davero?

  • 22.25

    Alla sfida finale Erika e Natasha.


  • Prova a base di midollo. E’ l’unica cosa che Erika non avrebbe mai voluto trovare.

  • 22.29

    Le due concorrenti devono terminare il piatto insieme allo chef Cracco.

  • 22.30

    Due preparazioni a base di midollo per lo chef.

  • 22.32

    Il piatto di Erika non è bellissimo.

  • 22.32

    Più bello il piatto di Natascha, che si è ispirata alle crostate che piacciono alla figlia.

  • 2238

    Non c’è stato un piatto che l’ha convinto di più, dice Cracco. “Posso solo guardarvi negli occhi e farmi guidare dal mio istinto e dalla mia esperienza” dice Cracco. Che fa fuori Natascha. Ma che davero?

  • 22.39

    Cracco, secondo me hai fatto una cavolata. Erika dalla testolina sempre piegata su un lato e gli occhioni languidi è pronta a fare l’Executive Chef?

  • 22.41

    “Voglio che mio papà mi guardi e mi dica che sono brava”: Erika, siamo ancora all’approvazione dei genitori?
    Vabbè, le 5 giacche nere sono decise.

Hell’s Kitchen Italia 4, anticipazioni puntata 7 novembre 2017

Hell’s Kitchen Italia 2017 arriva alla sua sesta puntata, in onda questa sera martedì 7 novembre, alle 21.15 su SkyUno HDe la seguiremo in liveblogging su TvBlog. Anche questa settimana lo chef Carlo Cracco potrà contare su un ospite d’eccezione e nella fattispecie avrà al suo fianco Manuel Agnelli, direttamente dalla giuria di X Factor 2017. Con lui i concorrenti dovranno sottoporsi a una prova a base di ‘note’: solo i vincitori potranno partecipare al primo servizio in esterna.

In gara sono rimasti in sette: Andrea D., Enza, Erika, Lorenzo, Mohamed, Natasha e Tommaso. In palio per il vincitore il titolo di Executive Chef di uno dei ristoranti del JW Marriott Venice Resort Spa presso l’Isola delle Rose a Venezia. A dirigere le due squadre i due sous-chef di Hell’s Kitchen Sybil Carbone, finalista prima stagione, e Mirko Ronzoni, vincitore seconda stagione, mentre ad occuparsi della sala il maître Luca Cinacchi; ospite fisso il Sig. Scardovelli.

hells-kitchen-italia-2017-sesta-puntata.jpg

Hell’s Kitchen Italia 2017 | Le sfide

Ogni puntata parte da una ‘sfida’ a squadre, la migliore va tutta al servizio, peggiore si sfida individualmente per stabilire il peggiore, che non parteciperà al servizio ma andrà direttamente alla sfida finale. La brigata peggiore al servizio deve scegliere due membri da mandare alla sfida finale, nella quale i due nominati devono seguire tempi e modi di Cracco in cucina.

Hell’s Kitchen Italia 2017 | Il programma

Hell’s Kitchen Italia è una produzione originale Sky Uno realizzata da DRY MEDIA. Un programma scritto da Luca Busso, Paola Papa con Ilaria Barosi, Luca De Rienzo, Claudia Colombo, Mariachiara Salvi, Jacopo Ghirardelli, Valentina Monti, Veronica Pennacchio, Gabriele Nocera. La regia è di Umberto Spinazzola.

Hell’s Kitchen Italia | Come vederlo in tv e in live streaming

La quarta edizione di Hell’s Kitchen Italia va in onda ogni martedì dalle ore 21:15, su Sky Uno HD, canale 105 e 108 di Sky. La puntata sarà visibile anche in streaming grazie al servizio Sky Go e Sky Online. Sarà poi disponibile grazie al servizio On Demand.

Hell’s Kitchen Italia | Second Screen

Hell’s Kitchen Italia è presente sul web con il sito ufficiale del programma. Il cooking show con Carlo Cracco si può trovare anche su Facebook con la propria pagina ufficiale.

Hell’s Kitchen Italia si può trovare anche su Twitter con l’account ufficiale @hellskitchenit. L’hashtag ufficiale con il quale è possibile commentare la puntata è .

Per quanto riguarda il liveblogging, invece, l’appuntamento è su TvBlog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 21:15.


I Video di TvBlog

Ultime notizie su Hell’s Kitchen Italia

Hell's Kitchen Italia è la versione nostrana, realizzata da Magnolia, trasmessa da Sky Uno HD, di Hell's Kitchen, il cooking show inglese diventato famoso in tutto il mondo con versione americana grazie alla presenza di Gordon Ramsay.

Tutto su Hell’s Kitchen Italia →