Il Trono di Spade, la sesta stagione su Rai 4: è tempo di guerra

Su Rai 4 la sesta stagione de Il Trono di Spade. Aumentano i nemici nei Sette Regni per i protagonisti, mentre nuove rivelazioni complicano la loro strada verso la conquista del trono

Continua, in chiaro, la saga di Westeros: la sesta stagione de Il Trono di Spade, in onda da questa sera alle 21:00 su Rai 4, svela nuovi misteri e nuove sorprese nei Sette Regni, con i protagonisti sempre più costretti a prendere decisioni drastiche.

La sesta stagione è la prima scritta senza la base letteraria dei libri di George R.R. Martin da cui è tratta la serie tv: “The Winds of Winter”, sesto volume della saga delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, non è ancora uscito, permettendo così allo show della Hbo di superare i libri.

Gli autori, però, non vedono in questo un ostacolo: Il Trono di Spade contiene numerose differenze rispetto ai libri, ma restando in contatto con Martin hanno inserito alcune sorprese che i lettori devono ancora scoprire, mentre altre sono frutto delle loro decisioni.

-Attenzione: spoiler-
Una delle risposte più attese della stagione riguarda le sorti di Jon Snow (Kit Harington), ucciso alla fine della quinta stagione. Numerosi indizi dal set fanno pensare che per Jon Snow l’avventura nella serie non sia ancora finita: chissà se l’arrivo di Melisandre (Carice van Houten) alla Barriera possa essere legato a questo mistero.

Ad Approdo del Re, invece, l’Alto Passero (Jonathan Pryce) sembra avere la meglio su Cercei (Lena Headey), ancora scossa per l’uccisione della figlia Myrcella (Nell Tiger Free) per mano dei Martell, e riportata a casa da Jaime (Nikolaj Coster-Waldau). La donna giura vendetta, pronta a fare di tutto pur di mantenere unita quello che le resta della sua famiglia e, soprattutto, a mantenere il potere.

A proposito di potere, a Mereen Tyrion (Peter Dinklage) cerca di controllare la popolazione, mentre Jorah (Iain Glen) e Daario (Michiel Huisman) si mettono a cercare Daenerys (Emilia Clarke), portata da Drogon fino ad un villaggio di Dothraki guidato da Khal Moro (Joe Naufahu) che, riconoscendola, crede che sia destinata alla stessa sorte di tutte le donne dothraki.

Infine, mentre rivedremo dopo una stagione Bran (Isaac Hempstead Wright), scopriremo come Arya (Maisie Williams) stia affrontando la cecità, addestrata a diventare “nessuno” dall’Orfana (Faye Marsay), e come Sansa (Sophie Turner) cerchi di sfuggire a Ramsay Bolton (Iwan Rheon).

Tutti i personaggi de Il Trono di Spade, anche in questa stagione, devono affrontare dei nemici personali ed altri collettivi: la sesta stagione, criticata da alcuni per mancanza di azione, riesce però a sfornare alcuni momenti che faranno la storia della serie tv, come la rivelazione delle origini del nome di Hodor (Kristian Nairn) e la Battaglia dei Bastardi, una delle battaglie più costose mai realizzate per la televisione.

Il Trono di Spade 6, come vederlo in streaming

E’ possibile vedere Il Trono di Spade 6 in streaming sul sito ufficiale della Rai.

Ultime notizie su Game of thrones

Tutte le novità e le curiosità sulla serie HBO tratta dal ciclo di romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin, trasmessa in Italia da Sky con il titolo Il trono di spade.

Tutto su Game of thrones →