Felicia Day e Alexis Denisof (e forse Summer Glau) tornano a lavorare con Joss Whedon in Dollhouse 2

Felicia Day Alexis DenisofDa noi non è ancora arrivata, ma i fan di "Buffy" ed "Angel" avranno già sentito parlare di "Dollhouse", la nuova creatura di Joss Whedon. Una storia che ha come protagonista Eliza Dushku nei panni di Echo, giovane ragazza che "lavora" insieme ad altre persone per una misteriosa compagnia, facendosi resettare nel senso vero e proprio della parola il cervello in modo da assumere identità diverse a seconda della missioni.

La prima stagione, di 12 episodi (più "Epitaph one", puntata mai andata in onda in tv ma recuperabile in dvd), è stata trasmessa da gennaio sulla Fox, il venerdì sera, senza ottenere ascolti eccellenti ma garantendosi una seconda stagione, che partirà in America il 25 settembre.

Per una storia che deve ancora definirsi per bene (e ci auguriamo che ciò accada fin dai primi nuovi episodi, onde scongiurare la chiusura anticipata dello show), Whedon ha chiamato a rapporto due attori con cui ha già avuto occasione di lavorare nelle sue produzioni passate: trattasi di Felicia Day ed Alexis Denisof.

[La gallery di Eliza Dushku]

La Day non solo ha fatto parte della settima stagione di "Buffy", in cui interpretava Vi, una delle tante nuove cacciatrici, ma ha partecipato l'estate scorsa al mini-musical trasmesso online proprio da Whedon, "Dr. Horrible", oltre che essere protagonista di "The Guild". L'attrice, già comparsa in "Epitaph One", dovrebbe tornare a vestire i panni del personaggio di Meg nelle prime puntate della seconda stagione del telefilm.

Denisof lo ricordiamo, invece, per il ruolo di Wesley, l'osservatore che per qualche tempo sostituisce Giles in "Buffy" e che poi viene ingaggiato dalla squadra di "Angel" (oltre che per essere il compagno di Alyson "Willow" Hannigan, con cui ha da poco avuto un bambino). Anche lui è stato chiamato da Whedon, per un ruolo ancora sconosciuto ma che occuperà più di un episodio di "Dollhouse 2".

La possibile reunion di ex componenti della Buffyverse, però, potrebbe non terminare qui. Da tempo Joss Whedon non nasconde il suo desiderio di tornare a lavorare con Summer Glau, già vista nel suo "Firefly" (da cui è stato tratto il film "Serenity") ma soprattutto co-protagonista di "Terminator: the Sarah Connor Chronicles".

I dubbi rimangono, però, dal momento che la Glau ha interpretato un cyborg per due anni e, su ammissione dello stesso autore, darle un ruolo da "active" (così si chiamano i ragazzi che cambiano personalità per la Dollhouse) sarebbe banale e ripetitivo per l'attrice. Urge, quindi, un ruolo tutto nuovo e diverso, su cui pare che Whedon stia lavorando per averla nel cast della prossima stagione.

A proposito di chi vedremo in "Dollhouse 2", il suo creatore non ha intenzione di sbarazzarsi così facilmente dei protagonisti che già conosciamo (ricordiamo, tra gli altri, Harry Lennix, Fran Kranz, Tahmoh Penikett e Olivia Williams), che secondo lui hanno costituito il miglior cast per una prima stagione di una serie a cui ha lavorato. Nessun allontanamento, quindi, ma solo nuovi arrivi.

[Via TvGuide]

  • shares
  • Mail