This Is Us, la seconda stagione su Foxlife: emozioni, sorprese, misteri e guest-star

Su Foxlife (canale 114 di Sky) la seconda stagione di This Is Us. Kevin, Kate e Randall continuano ad affrontare le sorprese delle loro vite, mentre riaffiorano i ricordi del loro passato

Il successo di This Is Us si potrebbe misurare dalle guest-star che la seconda stagione, in onda -a poche settimane dalla trasmissione negli Stati Uniti- da questa sera alle 21:50 su Foxlife (canale 114 di Sky), propone al pubblico. In realtà, la popolarità di questa serie si misura con le emozioni che ogni episodio riesce a suscitare, tra risate, lacrime ed una voglia di ottimismo sempre più rara nella televisione contemporanea.

Anche la seconda stagione prosegue a raccontare la vita dei protagonisti: i loro sogni, dolori, errori e speranze, frutto della loro esperienza privata e di quelle delle persone che li circondano, pronte a consigliare, spronare e sostenere sempre i propri cari.

-Attenzione: spoiler-
Chi aspetta dalla seconda stagione maggiori dettagli su cosa sia accaduto a Jack (Milo Ventimiglia), avrà qualche risposta fin dal primo episodio. Il creatore della serie tv Dan Fogelman, però, avverte: quello è solo un pezzo del puzzle che porterà il pubblico a scoprire come sia morto. In mezzo, ci sono molte vicende legate al passato di Kevin (Justin Hartley), Kate (Chrissy Metz), Randall (Sterling K. Brown) e Rebecca (Mandy Moore). In primis, la dipendenza dall’alcol di Jack, che porterà tutta la sua famiglia, ma soprattutto la moglie, ad aiutarlo ad uscirne.

Le incursioni nel passato dei personaggi s’incastrano nel loro presente, dove Kevin sta girando un film di Ron Howard (come si vede nel video in alto) con Sylvester Stallone, anche lui presente in alcune puntate. Kate, invece, continua a combattere contro il proprio peso, mentre si decide ad intraprendere in modo serio la carriera di cantante. Randall, invece, con la moglie Beth (Susan Kelechi Watson), ha deciso di adottare un bambino: un percorso, questo, che prenderà una piega diversa da quella che i due si erano immaginati, ma che affronteranno facendo forza su quanto insegnato loro da William (Ron Cephas Jones).

Una trama estremamente semplice, che si rivela nei suoi dettagli, in dialoghi curati e scritti in modo esemplare ed in personaggi in cui il pubblico può facilmente identificarsi tutta la sua forza. This Is Us non usa effetti speciali nè urla scandali e colpi di scena: le sorprese arrivano al pubblico con una delicatezza tale da renderle più gustose, così come ogni episodio riesce con un’abilità veramente rara ad unire dramma e commedia.

Una semplicità che si tramuta in forza narrativa esemplare, per una serie tv che ha sorpreso fin dagli ascolti record ottenuti l’anno scorso, che continuano a mantenersi alti anche nella seconda stagione. Un successo arrivato fino agli Emmy Awards, in cui il telefilm, dopo cinque anni, ha permesso alla tv generalista di prendersi una nomination nella categoria Miglior serie tv Drama, ed a Brown di vincere come Miglior attore protagonista di una serie tv Drama.

Nonostante il successo, This Is Us non cambia la propria missione, che è quella di raccontare l’America nel modo più realistico possibile, affrontando tematiche da diversi punti di vista e coinvolgendo emozioni a tutto tondo in ogni episodio: nessuna guest-star potrebbe fare di meglio.

This Is Us 2, come vederlo in streaming

E’ possibile vedere This Is Us in streaming su Sky Go, e sull’app per tablet e smartphone, mentre da domani sarà possibile vederlo su Sky On Demand.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su This is us

Tutto su This is us →