The Gifted, su Fox il mondo degli X-Men si adatta ad un family-fantasy dal messaggio politico

Su Fox (canale 112 di Sky) The Gifted, serie tv ambientata nel mondo degli X-Men con al centro una famiglia in fuga dal Governo a caccia di mutanti

Il modo più originale per raccontare una saga fantasy è quella di... restare tradizionali: una premessa singolare, ma che sembra funzionare per The Gifted, in onda da questa sera alle 21:00 su Fox (canale 112 di Sky), a poche settimane dalla messa in onda negli Stati Uniti. La serie tv è infatti la prima della Marvel sulla tv generalista (sulla tv via cavo è stata preceduta, l'inverno scorso, da Legion) ad essere ambientata nel mondo degli X-Men, i popolari mutanti ricercati e, per questo, costretti a nascondersi dalla società.

The Gifted, scritto da Matt Nix (Burn Notice) segue proprio queste indicazioni base, per raccontare una storia che coinvolge mutanti ed umani normodotati. Al centro del racconto la famiglia Strucker, composta dal procuratore distrettuale Reed (Stephan Moyer, True Blood), l'infermiera Caitlin (Amy Acker) ed i figli adolescenti Lauren (Natalie Alyn Lind) ed Andy (Percy Hynes White): proprio questi due scoprono di essere dotati del famoso gene X, che dona loro incredibili superpoteri, tanto affascinanti quanto, però, pericolosi per loro stessi e tutta la famiglia.

Quando gli agenti del Sentinel Service, l'agenzia governativa incaricata di dare la caccia ai mutanti ed arrestarli, vanno in cerca dei due figli, Reed e Caitlin iniziano una fuga senza sosta, che li porterà a fare conoscenza di un gruppo clandestino di mutanti, guidato da John Proudstar/Thunderbird (Blair Redford), capace di amplificare i propri sensi e la propria forza. Il gruppo include anche Marcos Diaz/Eclipse (Sean Teale), capace di modificare a proprio piacimento di fotoni; Clarice Fong/Bling (Jamie Chung), dotata del potere di aprire degli wormhole tramite cui spostarsi nello spazio e Lorna Dane/Polaris (Emma Dumont, Aquarius), capace di modificare la struttura dei metalli, potere che la ricollega a Magneto, uno degli X-Men più famosi.

La serie segue la fuga degli Strucker, catapultati in un mondo che fino ad allora hanno solo conosciuto tramite i giornali o il lavoro del capofamiglia, che dall'accusa dei mutanti passa alla loro difesa, iniziando a comprendere quanto le loro differenze non debbano essere percepite come minacce ma come risorse.

La Fox, per The Gifted, ha fatto un lavoro di grande semplificazione, mettendo al centro della serie tv una famiglia comune, in cui il pubblico può facilmente immedesimarsi: anche gli stessi personaggi dotati di superpoteri, fatta eccezione per questi ultimi, si rivelano essere ben più ordinari degli altri supereroi televisivi. Il telefilm preme piuttosto sul tema attualissimo della caccia al nemico a tutti i costi.

In un'America in cui la nuova Presidenza ha dichiarato di voler usare il pugno duro contro gli immigrati clandestini, The Gifted cerca di lanciare un messaggio che va ben oltre la rappresentazione di un mondo fantastico dove i superpoteri sono all'ordine del giorno. Il senso dello show, piuttosto, è quello di dimostrare come le differenze tra i popoli non debbano fare paura e soprattutto che, di fronte ad un nemico comune, tutti i muri cadono per unire le proprie forze e difendere i propri diritti.

The Gifted

Sembrerà strano, ma The Gifted si rivela una serie fantasy dal messaggio politico ben evidente. Un messaggio che s'inserisce nel contesto rappresentato senza stridere con la trama ed il mondo creato dai fumetti, ma integrandosi ed aumentandone il fascino e l'adrenalina. Una sfida che, però, non deve abbassare la guardia, e ricordarsi sempre di tenere il family a giusta distanza, onde evitare che il fantasy perda fascino a favore di una trama troppo generalista.

The Gifted, come vederlo in streaming


E' possibile vedere The Gifted in streaming su Sky Go, e sull'app per tablet e smartphone, mentre da domani sarà possibile vederlo su Sky On Demand.

  • shares
  • Mail