Analisi Auditel – Mystère vince ma non è un mistero che il sat vola sempre più in alto

L’arrivo sulle tv italiane di “Mystere” puntava fin dall’inizio a bissare la scalata che dal Giugno 2006 portò la novità “Invasion” a diventare la rivelazione estiva di Canale 5 con la chiusura dell’ultimo suo episodio al 30% di share. Il serial, nato in Francia e già trasmesso dal canale Mya sul digitale terrestre, con il

di



Analisi Auditel TvBlog del telefilm Mystere

L’arrivo sulle tv italiane di “Mystere” puntava fin dall’inizio a bissare la scalata che dal Giugno 2006 portò la novità “Invasion” a diventare la rivelazione estiva di Canale 5 con la chiusura dell’ultimo suo episodio al 30% di share. Il serial, nato in Francia e già trasmesso dal canale Mya sul digitale terrestre, con il proprio mix di mistero e fantascienza si incastra così nell’offerta televisiva di questi mesi basata sul paranormale. Dopo l’avvio del 23 Giugno con 4.555.0000 telespettatori “Mystere” ha subito per due settimane anche l’onda del ciclone Michael Jackson su Italia1 scendendo fino a sotto i 3milioni dello scorso martedì. Prima della messa in onda del gran finale della prossima settimana, cerchiamo di capire con i nostri grafici l’impatto sul pubblico totale e sul target giovane analizzando le nostre consuete curve.

Serata partita con un avvincente testa a testa fra Tg1 e Tg5 con un colpo di reni finale da parte del notiziario diretto da Clemente Mimun degno del miglior centometrista, infatti possiamo vedere come la curva arancione di Canale5 superi nettamente quella blu di RaiUno proprio durante le battute conclusive dei Telegiornali. Nell’access time ancora un testa a testa fra le due ammiraglie appena sopra la linea del 25%. Passando al prime time vediamo la curva arancione di Canale5 con lo sceneggiato “Mystere” prevalere sulle altre nel corriodoio fra il 15 ed il 20%.

Segue un’ottima curva gialla di Rete4 che grazie al film comico “Abbronzatissimi” tocca spesso e volentieri la linea del 15%. Ad un’incollatura si piazza la curva nera del satellite, mentre la curva rossa di RaiDue precede di qualche punto la curva azzurra di Italia1 che con il telefilm “Eli Stone” non sembra raccogliere molto pubblico rimanendo nella corsia che va dal 5 al 10%. Va meglio per questa serie in seconda serata quando buona parte del pubblico di “Mystere” si riversa su Italia1 facendo impennare la curva azzurra fin oltre il 15%.

Ma in seconda serata è la curva nera del satellite a raccogliere i maggiori consensi arrivando fin verso il 20%. Ancora meglio per la curva nera del sat nel grafico dedicato al target 4-24 anni. Qua possiamo vedere come questa curva comandi per tutta la serata arrivando fin verso il 19% in prime time e fin quasi al 30% in seconda serata. Le uniche curve che si avvicinano a quella del satellite sono quelle di Canale5 ed Italia1 che nel prime time viaggiano quasi in coppia fra il 15 ed il 20%, mentre in seconda serata è la sola curva di Italia1 a tallonare quella nera del sat, entrambe fra il 25 ed il 30%.

Curve share minuto per minuto totale individui :

Analisi Auditel 21 luglio 2009 totale individui

Curve share minuto per minuto 4-24 anni :

Analisi Auditel 21 luglio 2009 4-24 anni

Analisi a cura di Marco Pozzoni e Simone Rosa

I Video di Blogo

Windstorm – Il vento sta cambiando, il trailer