Rds Academy 4, la finale promossa in prima serata su Real Time

La finale andrà in onda mercoledì 11 ottobre, alle ore 21, sul canale 31 del digitale terrestre.

Il passaggio da SkyUno a Real Time, due reti estremamente diverse, per Rds Academy poteva diventare una croce. E invece il talent per aspiranti speaker radiofonici, giunto alla quarta stagione, si è confermato un gioiellino e ha conquistato una buona fetta di appassionati pur andando in onda in un orario non facilissimo (ogni sabato alle ore 13:20).

Ebbene, i vertici del canale 31 del digitale terrestre hanno deciso di valorizzare la finale del programma e promuoverla in prime time. Anna Pettinelli, Matteo Maffucci e Giuseppe Cruciani, dunque, eleggeranno la nuova voce dell'emittente Rds in prima serata: l'appuntamento è per mercoledì 11 ottobre alle ore 21. Ospite della finalissima, Francesca Michielin: la cantante si esibirà live e si farà intervistare dai finalisti.

Chi sarà l'erede di Giuditta Arecco, Melania Agrimano e Valerio Scarponi (talmente bravi, che si sono conquistati la conferma e sono tutti ancora sotto contratto)? E chi, quindi, si aggiudicherà un anno di contratto con l'emittente romana? I finalisti saranno svelati nella puntata di sabato 7 ottobre.

rds-academy-2017.png

Rds Academy 2017, i concorrenti arrivati fin qui


Filippo Ferraro

: "Ho 30 anni, sono un ragazzo con due lati, uno molto estroso e pieno di vita e uno molto introspettivo e silenzioso. Il mio lavoro da puro sfogo al primo lato, le mie esperienze (cammino di santiago, camminate solitarie) il secondo. Sono una persona molto curiosa, amo informarmi, conoscere, e ho una grande passione per musica, cinema e lettura. Vivo tra Padova e Milano, dove mi porta il mio lavoro. Lavoro… una delle mie prime foto da piccolo raffigura me con un microfono in mano. Pià che lavoro direi la mia vita".

Gennaro Mirko Auricchio: "Amante e studente di cinema, ho passato la maggior parte della mia vita a dedicarmi al mondo delle arti visuali e musicali. Sono romantico, sognatore, leale, ribelle e inquieto quanto basta, riesco a trovare la mia dimensione solo quando sto davanti al microfono. Quando la lucina si accende e sono on air, mi sento finalmente a casa".

Erica Gigli: "Mi hanno definito un''educattrice', per il mio lavoro in campo educativo e la mia passione per il mondo dello spettacolo, che coltivo fin da piccola. Ho iniziato con la danza, poi mi sono diplomata in un’accademia di musical e, dopo due tournée nazionali e sempre continuando a studiare, soprattutto recitazione, ho deciso di avvicinarmi alla radio, che è parte della mia quotidianità da circa un anno".

Davide Damiani: "29 anni, toscano con sangue abruzzese e casa a Roma, mi chiamo Davide e sono un ragazzo sempre in cerca di nuove avventure e sfide da superare. Amante di tutto ciò che è viaggio ma con un animo fortemente italiano, amante della città e della vita metropolitana ma non posso vivere senza mare".

Vittoria Marletta: "Sono una giornalista ventisettenne che vuole vivere di radio. Un’appassionata, quasi maniacale, della voce, una a cui la giornata sorride quando un network passa la canzone preferita. Mi guadagno da vivere come caporedattrice del quotidiano on-line “Newsicilia” e collaboro anche con l’agenzia di comunicazione Urban Media Agency nell’organizzazione di eventi, come il Lavica Rock, di cui sono stata anche presentatrice. Recentemente sono diventata caporedattrice del blog musicale Urbanweek. Il mio pane quotidiano sono i Giornali radiofonici: giornalmente curo gli aggiornamenti di cronaca su una radio provinciale. Quando alzo il cursore del microfono, semplicemente io vivo. Il punto è che, normalmente, penso troppo alle possibili conseguenze delle mie azioni, mentre quando sto conducendo godo di quel momento a pieno. In radio non esistono distrazioni, bisogna guardare avanti e fare al meglio il proprio lavoro, soprattutto nel caso di auto regia. Sono una gran sognatrice e questo, forse, mi rende una che difficilmente si accontenta".

  • shares
  • Mail