Ascolti Tv Usa 29 settembre 2017: 10 milioni per Will & Grace, 7,9 milioni per Grey's anatomy, crolla Gotham, regge The Orville

Gli ascolti delle serie tv andate in onda in America

Will & Grace

E' stata una serata ricca di serie tv, quella di ieri, in America: innanzitutto, ha finalmente debuttato la nona stagione di Will & Grace sulla Nbc. Un debutto visto da 10 milioni di telespettatori (2.9 rating nella fascia 18-49 anni) e che conquista il titolo di serie tv più vista della serata.

Il palinsesto della Nbc può dirsi soddisfatto anche delle altre sue proposte, che hanno ruotato inevitabilmente intorno alla premiere della sit-com: il primo episodio della terza stagione di Superstore è stato seguito da 4,5 milioni di persone (1.2 rat.), The Good Place (la cui seconda stagione è iniziata la settimana scorsa) ha ottenuto 4,6 milioni di telespettatori (1.3 rat.). Bene anche la premiere della seconda stagione di Great News, che si avvale ora anche della presenza davanti alle telecamere -e non solo dietro- di Tina Fey, vista da 5,1 milioni di persone (1.3 rat.). La Nbc chiude bene la serata con la prima puntata della sesta stagione di Chicago Fire, seguita da 7,1 milioni di persone (1.5 rat.).

Il secondo show più visto della serata, però, è stato Grey's anatomy che, giunto alla quattordicesima stagione, non mostra segni di stanchezza (almeno tra il pubblico): il doppio episodio andato in onda, infatti, è stato seguito da 7,9 milioni di telespettatori (2.3 rat.). Numeri che fanno da traino alla premiere della quarta stagione de Le regole del delitto perfetto, che ha ottenuto 4 milioni di persone (1.1 rat.), sebbene, forse, ci si aspettasse qualcosa di più.

La Cbs, invece, vince facile con il football, visto nel kickoff da 9,3 milioni di telespettatori (2.3 rat.) e nella gara da 10,9 milioni di persone (3.2 rat.). Mentre The Cw ha continuato a mandare in onda repliche, la Fox inizia a vedere i risultati della sua nuova collocazione del giovedì: Gotham, dopo il debutto della settimana scorsa in questa serata, scende vertiginosamente a 2,7 milioni di telespettatori (0.8 rat.), mentre The Orville, lontano dai numeri dei primi episodi andati in onda di domenica con il traino dello sport, ha ottenuto 3,7 milioni di persone (1.1 rat.), non eccezionale, ma sicuramente sufficiente per far tirare alla serie tv di Seth MacFarlane (per ora) un sospiro di sollievo.

  • shares
  • Mail