Tale e quale show 2017, Marco Carta a Blogo: “Non punto a vincere, non ho mai imitato” (VIDEO)

Guarda la video intervista di Blogo al cantante sardo tra i concorrenti del programma di Rai1 condotto da Carlo Conti.

[blogo-video id=”1487718″ title=”Marco Carta a Blogo” content=”” provider=”brid” video_brid_id=”” video_original_source=”” image_url=”https://s3.eu-west-1.amazonaws.com/video.blogo.it/thumb/fQ9BrtMl-640.jpg” thumb_maxres=”0″ url=”230275″ embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTQ4NzcxOCcgY2xhc3M9J21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnQnPjxpZnJhbWUgY2xhc3M9J21wX3ZpZGVvX3RoZW1lIGlmcmFtZV9fbXBfdmlkZW9fdGhlbWUnIHNyYz0iaHR0cHM6Ly90dmJsb2cuYWRtaW4uYmxvZ28uaXQvdnAvMTQ4NzcxOC8iIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgd2Via2l0YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiIGZyYW1lc3BhY2luZz0nMCcgc2Nyb2xsaW5nPSdubycgYm9yZGVyPScwJyBmcmFtZWJvcmRlcj0nMCcgdnNwYWNlPScwJyBoc3BhY2U9JzAnPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTQ4NzcxOHtwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTQ4NzcxOCAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE0ODc3MTggaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

Tra i concorrenti (o ‘protagonisti’, come ama definirli Carlo Conti) della settima edizione di Tale e quale show, al via su Rai1 a partire da venerdì 22 settembre 2017, c’è anche Marco Carta. Ai microfoni di Blogo il cantante sardo scoperto da Amici di Maria De Filippi ha spiegato:

Ho scelto di partecipare perché ho tanta voglia di divertirm e di attingere da quello che so già fare per creare un bagaglio che posso portare in giro per il mondo con i concerti. Ho voglia di esprimermi, anche se in altre vesti. Io non punto a vincere, perché non nasco come imitatore e non ho mai imitato, se non qualche mio amico per prenderlo in giro. Non mi aspetto troppo, però ho anche voglia di sorprendermi.

A proposito del rischio che la partecipazione in un programma come Tale e quale show per un cantante di professione possa rivelarsi un attentato alla sua identità artistica, Carta, che ha sfoggiato con orgoglio un nuovo look, ha ostentato sicurezza:

A Tale e quale non esistono cantanti o conduttori, siamo tutti uguali. Non è questione di tornare indietro. Tale e quale ha portato benissimo a molti personaggi.

In apertura di post il video integrale dell’intervista.

Ultime notizie su Tale e quale show

Tutto su Tale e quale show →