Rupert Murdoch invischiato nello scandalo intercettazioni in UK, ma SkyTg24 "dimentica" la notizia


Rupert Murdoch non sta vivendo un momento particolarmente felice in Inghilterra, il paese nel quale è editore di diversi giornali e naturalmente della pay-tv Sky UK. Secondo il The Guardian la News Corp avrebbe pagato 1 milione di sterline a Gordon Taylor, capo dell'associazione inglese dei calciatori professionisti, che aveva scoperto di essere stato vittima di alcune intercettazioni illegale da parte del tabloid scandalistico News of The World del gruppo di Murdoch. La notizia è trapelata e le conversazioni di diversi nomi del jet set sarebbero state auscultate dagli spioni del giornale: da Sir Alex Ferguson, allenatore del Manchester United, passando per Alan Shearer, George Michael, Gwyneth Paltrow e l'allora allenatore della Nazionale inglese, Sven Goran Eriksson.

Sempre secondo il The Guardian i vip ai quali è arrivata la notizia dello spionaggio starebbero mettendo in piedi una richiesta di risarcimento collettiva da diversi milioni di sterline ai danni della News Corp di Murdoch. Fosse confermata si tratterebbe decisamente di una brutta storia, una storia la cui eco in Italia non è giunta con forza sui media impegnati in questi giorni nella copertura del G8 de L'Aquila.

Ovvio che Il Giornale, un quotidiano che quando si parla di "conflitto d'interessi" può vantare una certa esperienza, si buttasse a pesce sullo scandalo che coinvolge il presunto grande burattinaio di quel complotto che negli ultimi mesi sta martirizzando Silvio Berlusconi. Il Giornale ha vivisezionato le edizioni del canale all news di Sky Italia, Sky Tg 24, rilevando la colpevole assenza di qualsiasi accenno allo scandalo che sta coinvolgendo il suo editore, il magnate australiano Murdoch. Decisamente una brutta figura per il telegiornale "indipendente" di Emilio Carelli.

  • shares
  • Mail
40 commenti Aggiorna
Ordina: