Lilli Gruber a Blogo: “Otto e mezzo per decifrare l’indecifrabile. Vorrei ospite il ministro Minniti (o Sharon Stone)” (VIDEO)

La campagna elettorale imminente, le domande di gossip ai politici e la volontà di non sovraesporsi in tv. Guarda la video intervista di Blogo a Lilli Gruber

Parte lunedì 11 settembre 2017 la decima edizione di Otto e mezzo, il programma di approfondimento di La7. Lilli Gruber, confermatissima alla conduzione, non nasconde la soddisfazione per i numeri conquistati nella scorsa stagione e sembra prontissima ad affrontare la lunga campagna elettorale che porterà al voto nel 2018:

Il nuovo Otto e mezzo sarà il vecchio Otto e mezzo. Non abbandoniamo né la formula né la squadra che ha vinto. La scorsa stagione è stata per noi quella di maggior successo, con una media di un milione e mezzo di spettatore e oltre il 6% di share. È ovvio, però, che come ogni long seller bisogna fare una buona manutenzione, lucidarli, senza stravolgerli. Ci adatteremo alla realtà politica e non solo. Sarà un anno elettorale. Questa decima stagione sarà all’insegna del decifrare l’indecifrabile. Non avremo una legge elettorale che indicherà il vincitore la sera del voto, non ci saranno, credo, tanti uomini soli al comando, sarà la stagione dei mediatori, dei negoziatori e di figure pacate.

Non mancheranno le puntate più leggere, con personaggi del mondo dello spettacolo (la Gruber sogna Sharon Stone, che nel momento in cui abbiamo realizzato l’intervista pranzava nel noto ristorante romano che ci ha ospitato). E non mancheranno le domande di gossip, che la conduttrice rivolge sempre più puntualmente anche agli ospiti politici:

Dipende dall’ospite. Ci sono persone che sono molto mediatiche e che anche nella sfera del gossip si muovono tanto e bene. Pertanto trovo ovvio e naturale fare una domanda di gossip, che poi sarebbe una domanda sul privato. È perfettamente giornalistico.

In apertura di post il video integrale dell’intervista.

Ultime notizie su Otto e mezzo

Otto e mezzo è un programma televisivo di approfondimento giornalistico in onda su LA7 dal 2001.

Tutto su Otto e mezzo →