Discovery Italia, presentazione palinsesti in diretta

Quali saranno le novità della stagione televisiva 2017/2018 per Nove, Real Time, DMax, Giallo, Focus, K2, Frisbee e Discovery Channel?

  • 12.13

    Marinella Soldi, ad Discovery: “Il nostro slogan è Unlimited, senza limiti. Pensiamo che sia importante avere uno spirito e una prospettiva senza limiti. Discovery è leader mondiale di intrattenimento ‘real life’. Non sottovalutate la nostra fame di crescere e il nostro coraggio, ma di accompagnarci in questo futuro passaggio”.

  • 12.15

    Alessandro Araimo, general manager di Discovery Italia: “Questo per noi è un appuntamento che ci permette di fare il punto su quella che è stata la passata stagione e raccontare cosa sarà la prossima. Unlimited è un concetto che ci permette di descrivere al meglio quel che siamo. L’ultima stagione, anche la nostra crescita in tutte le sue componenti, è andata ben oltre le aspettative. Siamo cresciuti del 6% rispetto all’anno precedente. L’elemento di maggior soddisfazione è esser riusciti a crescere in maniera importante nel prime time, la fascia più rilevante. Sono dei dati che sostengono questa nostra ‘fame’, che cerchiamo di indirizzare verso due grandi ambiti: cerchiamo di lavorare sui nostri talent più importanti per aiutarli a evolversi (come per esempio Maurizio Crozza e Max Giusti), al fianco cerchiamo di innovare”.

  • 12,20

    “Nove è una sfida importante, che crediamo di aver visto. Ha il +84% in prima serata rispetto all’anno precedente, ha un trend estremamente positivo. Tutto questo senza intaccare gli altri canali del portfolio: Real Time rimane un canale importante e quest’anno è addirittura cresciuti del 10%. Bake Off ha avuto la migliore partenza di sempre con uno share dell’8% complessivo. Record anche nel mondo digitale, Bake Off è entrato nei trend topic anche a livello mondiale”.

  • 12.24

    “DPlay è oggi una piattaforma che ha 2 milioni di utenti unici al mese, un risultato rilevante. Su Euro Sport Player stiamo avendo una crescita importante, altri investimenti arriveranno per quel settore. Abbiamo acquisito l’esclusiva per il campionato di basket e per l’Eurolega, andrà in esclusiva sulle nostre piattaforme”.

  • 12.25

    “Multimedialità significa essere distribuiti su più piattaforme. Siamo anche sulle nascenti piattaforme media dei grandi operatori telefonici, come quelle di Tim e Vodafone. Siamo i primi ad aver stretto degli accordi di questo tipo. Possiamo dire di avere una distribuzione totale su tutte le piattaforme multimediali in Italia”.

  • 12.28

    “Lo sport rimane un elemento fondamentale dei nostri palinsesti: le Olimpiadi per le prossime quattro edizioni su EuroSport (il nostro sarà un trattamento italiano con un occhio di riguardo nei confronti dei nostri atleti), il basket, il rugby (vogliamo consolidare la nostra offerta con il Sei Nazioni e le partite della nazionale), confermiamo ancora per anni il grande slam, i grandi tour, i motori e i grandi eventi estivi dell’atletica. E’ un’offerta che diventa sempre più premium”.

  • 12.32

    Giuliano Cipriani, general manager della concessionaria: “Le persone rappresentano le nostre forze. Cinque anni fa eravamo piccoli, ma siamo riusciti a costruire qualcosa di unlimited e contagioso. Abbiamo cambiato le regole del mercato, continuando a sognare e puntare sempre più in alto. I numeri di ascolto dimostrano che siamo concentrati sulle fasce d’età più giovani. DPlay si distingue perché la durata media di ogni singolo utente supera i 20 minuti, questo fa sì che sia un successo anche a livello pubblicitario”.

  • 12.35

    Laura Carafoli, senior vice president programming & content del gruppo: “Abbiamo tredici canali, ci occupiamo di tutti i target: dai bambini, agli adulti, passando per gli smanettoni che vivono sui social. Sono tutti nei nostri pensieri. Lo scorso anno ci eravamo lasciati con una sfida, Nove, e oggi siamo felici di dire che è stata una promessa mantenuta”.

  • 12.41

    “Siamo orogogliosi di Nove. Il canale è legato a dei volti che fanno la differenza. Il 22 settembre torna Fratelli di Crozza, Maurizio sta lavorando a nuovi personaggi e un assaggio è già arrivato con Minniti. Cannavacciuolo da noi fa un programma semplice ma vero, legato alla sua passione: ‘O Mare Mio. E torna anche in Cucine da Incubo. Ma lui realizzerà anche un’idea inedita: uno speciale sulla sua vita privata, si intitola Ci pensa Antonino, potrebbe diventare una sit-com”.

  • 12.43

    “Torna Roberto Saviano per raccontare le vite dei criminali più pericolosi che hanno mosso il mondo, lo farà con un linguaggio factual-crime. Questa serie avrà una premiere il 4 ottobre e poi sarà trasmessa in Sud America e in altre parti del mondo. Sarà un Saviano totalmente inedito”. Il programma si intitolerà Kings of Crime.

  • 12.44

    “Ci sarà serie di interviste tenute da Peter Gomez, si intitolerà La Confessione con personaggi che abbiamo visto molte volte, ma saranno questa volta intervistate in una maniera inedita”. Alcuni nomi degli intervistati? Emilio Fede, Lele Mora, Alex Schwazer.

  • 12.46

    “Quest’anno tornano i nostri speciali. Uno con De Sica e Siani sul Principe Abusivo, Rovazzi e Morandi regaleranno uno speciale sul nostro rapporto inedito, e infine Carlo Cracco ci aprirà una porta del suo ristorante in Galleria a Milano”.

  • 12.46

    “Ci piace ricordare Max Giusti con Boom!, adesso c’è molta vita alle 20.30 e ne siamo felici”.

  • 12.47

    “Real Time è cresciuto del 10% in prima serata e del 5% nel total day, ma non è scontato: cresce perché ha un mix unico di voglia di sorprendere insieme alla voglia di osare. Il pubblico italiano di Real Time è di golosi, super romantici e pure ipocondriaci”. Ritornano Take me Out, Primo appuntamento, Alta infedeltà. E debutta Love Dilemma, un format nuovo, è rivolto ai teenager e racconta in salsa fiction solo storie di ragazzini dai 14 ai 19 anni (nasce dagli stessi produttori di Alta Infedeltà).

  • 12.49

    Serena Rossi condurrà Da qui a un anno, un format realizzato in dodici mesi: racconta in un anno reale le sfide di alcune persone comuni. Novità? Katia Follesa condurrà Junior Bake Off.

  • 12.50

    “DMax rimane il primo canale nativo digitale sugli uomini. Linus e Savino arrivano al mattino su DMax perché sono super fan del canale e hanno una vicinanza con i telespettatori del canale: tutti i giorni da ottobre. Torna Chef Rubio con E’ uno sporco lavoro. E siccome lo scorso anno il cinepanettone è andato bene, quest’anno doppieremo e Chef Rubio sarà il protagonista. Tg Lercio occuperà la fascia di access prime time”.

  • 12.52

    “Su Giallo quest’anno torna un’altra storia di Agatha Christie, Testimone d’accusa, sulla scia del successo di Dieci Piccoli Indiani”.

  • 12.55

    I Boss raccontanti da Roberto Saviano saranno Antonio Pelle, Paolo Di Lauro, El Chapo Guzman e Maurizio Prestieri (quest’ultimo, ora collaboratore di giustizia, sarà protagonista di un faccia a faccia).

  • 13.02

    Roberto Saviano; “Racconteremo sangue, riciclaggio, potere, violenza. Ma spesso in questo Paese si scappa dalla disciplina di questo racconto. Ci chiedevamo, durante la realizzazione: ma chi ci darà lo spazio per trasmetterlo? E Discovery ha detto ‘ci siamo’. Sono storie incredibili, impossibile non raccontarle. La sfida è avere la sintassi della serie. Dopo aver scritto la serie di Gomorra, mi è successo che tutti non mi chiedessero più libri ma serie televisive. La serie permette l’approfondimento. La forza delle grandi serie internazionali è l’approfondimento”.

  • 13.05

    “La serie si svolgerà in un’aula universitaria, perché c’è un approccio scientifico, non semplicemente divulgativo. Non ci sarà la superficialità di un articolo con un limite di battute, qui lo spettatore avrà tutto il tempo di attraversare la vita dei personaggi, può arrivare senza conoscere nulla sul boss della puntata”.

  • 13.08

    “C’è anche la volontà di mostrare zone mai raccontare dalla televisione. Sono contento che Discovery abbia deciso di non avere paura. Parte del pubblico partirà con la solita solfa ‘ma queste cose si sanno, ‘ma cosa racconti?’. Alla fine il pubblico capirà certi meccanismi che sono solo italiani”.

  • 13.13

    Spazio alle domande. Araimo: “Le Olimpiadi in Rai? Siamo in fase di negoziazione, avvicinandosi le scadenze si fa tutti più intenso. Ci saranno delle novità nelle prossime settimane”.

  • 13.21

    Dove andrà Nove? Cosa lo farà differenziare dagli altri generalisti? Carafoli: “Siamo un canale generalista, vogliamo puntare sulla qualità e l’innovazione. Kings of Crime ne è un esempio, ci differenzia dai nostri competitors. Non è inconsueto fare un canale per un pubblico ampio”.

  • 13.23

    Crozza è stato un investimento fortissimo, ma fa meno di quanto faceva a La 7 e fa meno notizia. Carafoli: “Per noi è un enorme successo il 4,5% in prima serata, non era facile arrivare a questi numeri. Maurizio Crozza ha uno stile legato all’attualità. Il sentiment è cresciuto, anche su un pubblico più giovane”. Cipriani: “E dal lato pubblicitario è un trionfo, è stato il miglior risultato pubblicitario di sempre per Crozza”.

  • 13.27

    “Shopping Night? Stiamo cercando un partner che ci ospiti e abbia voglia di investire su questo progetto. Tornerà”.

  • 13.29

    La conferenza è terminata.

Il mondo Discovery Italia presenta oggi, giovedì 7 settembre, i palinsesti per la nuova stagione televisiva dei suoi canali. Le scopriremo insieme, a partire dalle 12.