Centovetrine puntata speciale del 20 gennaio - Riassunto e foto gallery - Diana Ferri alla presidenza della Holding

Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Ci sono cose che non si possono comprare, per gil spettatori di Centovetrine, e una di queste è vedere Daniela Fazzolari (Diana) col sedere sulla poltrona della Presidenza del Gruppo Ferri. Assodato questo, e il fatto che finalmente si sono rivisti lei e Roberto Alpi (Ettore) nei dialoghi tra padre e figlia (sorvoliamo sul fatto che ora è una figlia diversa però interpretata dalla stessa attrice) che hanno fatto la storia della soap, veniamo al riassunto della puntata speciale di ieri, Domenica 20 gennaio.

Tutto riparte dal "Ti amo" di Maddalena Sterling (Annamaria Malipiero), dallo sguardo bicolore e pipolare, che ci ha fatto attendere giusto sei mesi prima di partorirlo. Giusto in tempo per lasciarci (tra una settimana, e il come è SPOILER), ma son dettagli. Ettore però non lo sa ed è felicissimo, quindi zittisce tutte le proteste di lei (quisquilie: ha solo ammazzato Adriano e voleva arrostire Ettore e la di lui famiglia al matrimonio della figlia...) e le promette che saranno felici. A Torino qualcuno ne dubita, e quei qualcuno si chiamano Carol (Marianna De Micheli) e Yuri (Andrea Bullano).

Ecco un altro uomo che vuole vivere pericolosamente: Sebastian (Michele D'Anca) propone a Margot (Gaia Messerklinger, presto nelle Tre rose di eva) di indossare l'abito di Laura (Elisabetta Coraini) per andare al ballo all'ambasciata, e lei non ci pensa due volte. Come ognun sa, una cosa del genere si aggira dalle parti del tentato omicidio per una donna, e Laura non farà eccezione: su Twitter "Paola" commenta "Quando Laura lo saprà, spaccherà tutte e cento le vetrine". Laura per ora non lo sa, ma Margot sa benissimo come insinuarsi nei pensieri di Sebastian, e al ritorno dal ballo gli chiede di aiutarla ad aprire la cerniera dell'abito, che si è inceppata. Lui esegue, la mano gli trema un istante e la decisione è presa: salta sul primo aereo per Torino onde evitarsi qualsiasi tentazione. Ma ormai il virus della seduzione gli è entrato nel sangue...

Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio

Yuri contatta Carol con un telefono "pulito": ha deciso di darle ciò che più desidera (che avete capito... la confessione dell'omicidio di Adriano!) se lei accetterà di vederlo e dargli qualcosa in cambio (aridaglie, non pensate male... intende la vita di Ettore Ferri). Carol accetta. I due si vedono in un posticino romantico: al cimitero, di fronte alla tomba di Adriano (Luca Capuano). Carol però dubita ancora: non vuole diventare un'assassina consegnandogli Ettore. Yuri le chiarisce un concetto: "Ettore morirà. Se non sarà oggi sarà domani, ma Ettore morirà".

Damiano (Jgor Barbazza) sembra tornato alla vita (e soprattutto al lool sbarbato!) di tutti i giorni: in ufficio organizza un blitz con Cecilia (Linda Collini) e Foti (Christian Stelluti), e al ritorno scopriamo che ha fatto tutto da solo, senza aspettare gli altri. Piena normalità, quindi... che si scontra con la dura realtà quando Valerio gli comunica che i pirati che li hanno rapiti in Australia dando vita a tutto il lor inferno non verranno perseguiti. Damiano sbrocca e appiccica Valerio (Sergio Troiano) al muro. Questione di attimi, prima che Cecilia li divida e il superiore lo minacci di fargli rapporto... ma Damiano evidentemente è un po' fuori di testa.

Sua moglie Serena (Sara Zanier) dall'altra parte sta pure peggio: un po' perché Brando (Aron Marzetti) e Zanasi (Renato Raimo) non perdono occasione di fare a botte (per lei), un po' perché l'indagine di Cecilia sta per arrivare ai colpevoli del riciclaggio (cioè Zanasi e lei) e se questo accadrà il rapporto con sorella e marito andrà in pezzi. Zanasi ha pronta la soluzione su un piatto d'argento: faccia sparire i documenti che li incriminano dal fascicolo (meglio ancora se è Cecilia ad occuparsene) e fine del problemi. Serena non può accettare di diventare una criminale ed è sempre più in tilt.

E' l'anniversario della morte di Anita Ferri (nota per gli appassionati: in realtà morì nella seconda metà di marzo del 2005, ed era sempre intepretata da Daniela Fazzolari) e Diana la ricorda a Centovetrine con una mostra di quadri dal gusto un filo discutibile. Nessuno però li degna di attenzione: tutti gli sguardi sono per il posto di Ettore, che rimane ostinatamente vuoto. Insomma, dov'è finito il fondatore del gruppo? Si è dato alla macchia come Hillary Clinton?

La risposta arriva con Ettore stesso, che rientra in scena sulle ali del teletrasporto dai Carpazi, ricorda la figlia Anita, ringrazia la figlia Diana (stessa attrice, lo ricordiamo), e poi invita Ivan (Pietro Genuardi) riunire "la famiglia": ci sono comunicazioni importanti da dare. E la comunicazione in realtà è una sola, come scopriamo poco dopo: ha deciso di lasciare ogni carica esecutiva a Torino e di partire per l'ignoto con Maddalena. Ma chi prenderà il suo posto? Ettore è come la Regina Elisabetta, le dimissioni nel suo universo non sono contemplate!

Carmen (Emanuela Tittocchia) passa un brutto momento, e non sarà la sola: mentre sbircia in ufficio sul sito gossip e vip (come farà qualcuno dei nostri lettori con Gossipblog), scopre che Margot e Sebastian sono stati fotografati in tenuta di gala a Belgrado e che - ohibò! - lei indossava l'abito di Laura. Nemmeno il tempo di dire "Laura non deve assolutamente leggerlo!" che la rossa le appare alle spalle, col capello tempestoso pronto a dare battaglia. E malissimo finisce per Sebastian, che arriva poco dopo tutto festoso chiedendo "Chi denunciamo?" e si vede sbattere sul muso le foto incriminanti. Lui minimizza, Laura si arrabbia ancora di più, decide che è stata fin troppo paziente e passa al contrattacco con Margot. Prima si presenta a casa sua per chiarirle che si è presa casa sua ma non può avere anche il suo uomo (sintesi favolosa della gattamortite: "Sei solo una troppo furba che vuole sembrare ingenua!"), poi le fa recapitare l'abito con cui ha ballato con Sebastian: che lo tenga, non avrà altri regali da lei.

Toccante confronto tra Ettore e Diana: il tycoon ha scelto il suo successore, e Diana non si preoccupi, non dovrà scegliere tra Ivan e Jacopo (Alex Belli), rispettivamente ex fidanzato e marito... perché il suo successore sarà lei! Con un momento di emozione Diana ripensa all'anno trascorso da quando è arrivata a Torino piena d'odio e di rancore... in cerca di rivalsa. Ora Ettore le sta offrendo tutto il suo impero... ma per fiducia e per amore (no, non è una lacrimuccia quella sulla tastiera..). Si prende la notte per pensarci, e l'indomani si presenta in Cda, al cospetto del mitologico Rabbolini e di tutti gli altri soci: sì, ha deciso... accetterà l'incarico.

Ivan subito dopo il Cda le consegna le proprie dimissioni ma Diana lo stupisce: i loro trascorsi sentimentali non la influenzeranno nel valutarlo, e non vuole certo privarsi del suo sostegno professionale. Anche perché, in effetti, di esperienza ne ha meno di lui e di Jacopo... (che non avrà voce in capitolo per protestare).

Al Cda invece non si presenta Carol, che però ha portato poco prima un regalo di addio ad Ettore, presentandosi a casa sua con una pistola in mano e puntandogliela addosso. Ma tranquillo, era solo il suo modo di metterlo in guardia rispetto a Yuri: è libero e lo vuole morto... usi quella pistola per difendersi! Dalla storia con Maddalena, poi - occhio che parte l'anatema della dark lady - non verrà nulla di buono. Augh!

Damiano decide di chiedere aiuto, e lo fa con Serena, a cui racconta della lite con Valerio, e con Viola (Barbara Clara) e Brando, a cui chiede di poter lavorare a Serralunga per un po'. Conseguenze inevitabili: Serena non gli confessa tutti i casini che ha combinato e anzi si prepara a tradire Cecilia pur di evitare che lui - col suo attuale equilibrio precario - sappia mai qualcosa. Brando dal canto suo si sente proporre da Viola di vivere tutti assieme a Serralunga (facciamo la comune dei giovani di Centovetrine?) e rifiuta più recisamente del necessario, giustificando poi tale ritrosia con la voglia di restare solo con lei. Noi sappiamo, invece, che a Serralunga fino a una settimana fa doveva viverci con Serena, dopo averci fatto l'amore credendo Viola e Damiano in fondo al Pacifico...

Margot non ha preso bene lo scherzetto dell'abito, e contrattacca a sua volta. Quando Sebastian va a prenderla per andare ad un appuntamento di lavoro, fa in modo che in bella vista sul tavolo resti la bozza dell'articolo sulla serata di gala all'ambasciata. Peccato che a metà dell'articolo i suoi pensieri avessero preso la tangente e lì nero su bianco ci siano... "50 sfumature di Sebastian Castelli" (sempre da twitter, Tatiana), ovvero le fantasie di una giovane giornalista sul suo capo. Sebastian stavolta accusa il colpo: ma come, l'innocente Margot la cui innocentissima schiena lui sfiorava la sera prima... pensa di lui quelle cose lì? Urge doccia fredda per il tycoon.

Urge sale in zucca, invece, per Thomas (Brando Giorgi)... che rincorre Carol ovunque finché lei non gli deve spiegare per filo e per segno (non prima di un gustoso "Idiota!") che sì, sta dando spago a Yuri per incontrarlo ma non è per consegnargli Ettore, che ha già avvertito. Piuttosto, per tenerlo sotto controllo. Yuri si presenta finalmente al suo appartamento, Thomas si nasconde nell'altra stanza con la pistola, e mentre Ettore si prepara a partire per un lungo viaggio in barca con Maddalena, ancora restia alle sue attenzioni, Carol deve tenere a bada ormoni e neuroni dell'uomo, possibilmente impedendo che il bodyguard glielo impallini davanti agli occhi. Ci riuscirà?

Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio

Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio
Centovetrine - Puntata speciale del 20 gennaio

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: