Mauro Di Francesco, il Maurino del Derby: "Un reality? Solo per un milione di euro"

Che fine ha fatto Maurino di Drive in e Sapore di Mare?

mauro-di-francesco.jpg

"Oggi sono un uomo di 66 anni, che ama sua moglie, i suoi figli e la sua famiglia. Scrivo, dipingo, ho alcune attività che mi permettono di vivere dignitosamente, perché non potrei campare solo con la pensione". Mauro Di Francesco lo conoscono tutti, è il Maurino del Derby di Milano (lo stesso giro di Abatantuono e Boldi) e di Sapore di Mare 2 con Ciavarro. Da tempo si vede poco in tv. "Non è che non mi chiami più nessuno, il telefono squilla ancora. Sono io che ho scelto di rifiutare proposte che non ritengo consone al mio percorso. Mi hanno offerto tante cose, anche in tv, ma non mi accontento. I reality? Me ne hanno proposti, ma mi disgustano. Se mi offrissero un milione di euro? Beh, il denaro fa l'uomo ladro (ride, ndr). Ma il mio sogno è fare un film d'autore. Con Giuseppe Tornatore lavorerei gratis", ha dichiarato l'attore al settimanale Spy.

Ma cosa ha causato il suo stop lavorativo? Maurino ricorda: "Anzitutto ho avuto un problema di salute. Mi hanno trapiantato un fegato nuovo a causa di una cirrosi. Poi, c'è stato qualche impiccio. Credo che qualche personaggio mi abbia voluto tagliare le gambe e abbia cercato in tutti i modi di mettermi in un angolo. Non so dire chi, non l'ho mai saputo, ma qualcosa dev'essere successo. Nonostante tutto, non ne ho sofferto, né sono andato in depressione. Anzi, mi ha fatto bene staccare perché così mi sono potuto godere la mia famiglia". E' infatti sposato con Antonella, sua moglie da 25 anni.

  • shares
  • Mail