Bake Off Italia 5, Clelia D'Onofrio a Blogo: "Le richieste di partecipazione sono aumentate ed è diventato naturale esigere di più"

Clelia D'Onofrio giudice di Bake Off Italia 5: guarda la video intervista su Blogo.it

Clelia D'Onofrio sarà, insieme a Ernst Knam e Damiano Carrara, il giudice della quinta edizione di Bake Off Italia, condotta da Benedetta Parodi e in onda, per 14 settimane, a partire da venerdì 1 settembre 2017. Al termine della conferenza stampa, abbiamo incontrato Clelia per parlare con lei di questa nuova avventura e di come l'asticella di attesa e aspettative, nei confronti dei nuovi concorrenti del programma, sia inevitabilmente aumentata, col passare degli anni. Il suo ruolo, quest'anno, sarà come sempre professionale, ironico e anche autoironico:

"Il mio ruolo di giudice resta sempre tale a quale a quello degli anni scorsi ma si è anche allargato un po' con camei dove posso trasformarmi in una scrittrice, in un cowboy, in una extraterrestre, in ruoli giocati con molta ironia e autoironia. Non è una mascherata ma un modo di divertirci in maniera garbata"

Clelia ha sottolineato come le richieste di partecipazione siano aumentate sempre più e di come sia necessario, nel momento in cui si capisce che la propria passione ha la scopo di diventare una professione, sia necessario lo studio e il dover imparare le basi per poter poi personalizzare il tutto:

bake-off-italia-clelia.jpg

"Le richieste di partecipazione sono aumentate notevolmente e di conseguenza è naturale esigere di più. Il livello è molto aumentato, questi pasticceri amatoriali sono, a volte, di livello professionale. A volte è il desiderio di aprire una pasticceria, a volte quello di mettersi in gioco, se sanno resistere al pressing. Delle persone anche molto sicure, a volte possono perdere quell'equilibrio che hanno normalmente nella vita. Io insisto: non ci possiamo improvvisare, uno può essere portato a fare una cosa ma a quel punto in cui capisce che deve diventare un lavoro, allora deve studiare, deve imparare perché, avendo le basi, poi si possono fare divagazioni e fantasie"

Sono più uomini o donne quelli che si sono proposti ai casting del programma? E, anche a lei, abbiamo chiesto quanto conti l'emotività in un programma come questo. Ascoltate le rispote nel video in apertura post.

  • shares
  • Mail