• Tv

Chuck Norris, malore per il Walker Texas Ranger: due infarti in un’ora

Secondo il Radar Online, Chuck Norris avrebbe avuto due attacchi cardiaci in poco tempo, ma sarebbe già stato dimesso

Chuck Norris vuole essere un uomo di parola e, forte dei numerosi meme e battute fatti sulla sua superforza e resistenza, è stato al centro di un episodio che ha messo a rischio la sua vita. L’attore, infatti, il mese scorso sarebbe stato colpito non da uno ma da ben due attacchi cardiaci nel giro di poche ore, da cui si sarebbe ripreso.

La notizia è stata riportata per prima da Radar Online, che racconta come Norris, la moglie Gena O’Kelley ed altri membri della sua famiglia, il 16 luglio scorso, fossero in viaggio di ritorno a casa dopo aver partecipato a Las Vegas al Campionato mondiale dell’United Fighting Arts Federation. Norris, ovviamente, era un ospite d’onore, dal momento che il protagonista di Walker Texas Ranger, 77 anni, ha vinto per 7 anni consecutivi il titolo di Campione del mondo di karate, ha conseguito l’ottavo Dan nel Taekwondo stile WTF ed ha creato il Chun Kuk Do.

Il viaggio, di 9 ore, ha necessitato una sosta in albergo: Norris e la sua famiglia si sono fermati al Tonopah Station Hotel, in Nevada, dove, dopo aver fatto giro al Casino, l’attore è entrato in camera. Lì, intorno alle 5:30 del mattino, mentre si stava facendo una doccia, Norris è stato colpito da un attacco cardiaco.

Immediati i soccorsi, che hanno caricato l’uomo in ambulanza e portato al Mt. Grant General Hospital ad Hawthorne. Qui Norris si sarebbe stabilizzato, ma poco dopo è stato colpito da un altro infarto. I medici sono riusciti a stabilizzarlo nuovamente, per poi trasportarlo al Renown Regional Medical Center di Reno. “E’ stata una situazione difficile”, ha rivelato una fonte al sito. “A sua moglie è stato permesso di stargli accanto durante il trasporto al secondo ospedale. E’ accaduto tutto così in fretta che sembra che sia morto due volte in 47 minuti! C’era così tanto nervosismo che è difficile ricordarsi quanto tempo sia passato”.

L’esperienza, però, non avrebbe scalfito più di tanto Norris che, dimesso dopo qualche giorno, è subito tornato alla sua vita di tutti i giorni, fatta di allenamenti ed attenzioni per la propria salute. “Chuck si allena sempre e si prende cura del proprio corpo”, ha detto un’altra fonte, “ora ha rallentato un po’, ma considera quest’episodio un contrattempo”. E come non potrebbe: è Chuck Norris.

I Video di TvBlog