Serie Tv, novità: Matthew Goode vampiro in A Discovery of Witches; Timothy Hutton in The Haunting of Hill House di Netflix

Nuovi progetti in fase di sviluppo e novità di casting dal mondo delle serie tv

British actor Matthew Goode arrives for the US premiere of The Imitation Game at the Ziegfeld Theatre in New York on November 17, 2014. AFP PHOTO/Jewel Samad (Photo credit should read JEWEL SAMAD/AFP/Getty Images)

A Discovery of Witches: Sky Original Production con la Bad Wolf, in cui è recentemente entrata acquisendone una quota insieme alla HBO, realizzeranno l'adattamento del romanzo fantasy di Deborah Harkness. Teresa Palmer sarà la protagonista Diana Bishop mentre Matthew Goode sarà il vamprio Matthew Clairmont. A Discovery of Witches è parte della trilogia All Souls Trilogy e vede al centro Diana, giovane studentessa di Oxford discendente delle streghe di Salem. Quando la ragazza per caso sbloccherà un antico magico manoscritto, riporterà alla luce le sue doti magiche e inizierà una storia d'amore con il vampiro di 1500 anni Matthew. Le riprese inizieranno il prossimo mese in Galles e la serie andrà in onda su Sky1 e Now Tv nel Regno Unito e Irlanda (e probabilmente su Sky negli altri paesi in cui è presente) Kate Brooke si occuperà della sceneggiatura mentre Juan Carlos Medina sarà il regista dei primi tre episodi.

Black Samurai: Starz sta lavorando a una serie tv prodotta e interpretata da Common, con la Jerry Bruckheimer Television tratta dal romanzo di Marc Olden che sarà adattato da Cormac e Marianne Wibberle che saranno anche showrunner. Black Samurai (il titolo è ancora provvisorio) racconterà le vicende di Rober Sand (Common) un ranger dell'esercito USA che, dopo l'incontro con un leggendario maestro giapponese, inizia ad addestrarsi per diventare un samurai. Dopo che i mercenari uccidono i suoi compagni e il suo maestro, decide di vendicarsi. Il progetto potrebbe presto ricevere l'ordine diretto a serie.

Jerusalem: Channel 4 ha ordinato una serie tv di spionaggio in sei parti scritta da Bash Doran che sarà ambientata dopo la Seconda Guerra Mondiale quando la Gran Bretagna doveva ancora capire il proprio ruolo nel mondo. Jerusalem (titolo provvisorio) vedrà al centro Feff Symonds una ventenne che nel 1945 che decide di entrare nel servizio civile, proprio mentre i Labour vincono le elezioni battendo Winston Churchill. Le ambizioni della ragazza non saranno comprese dalla propria famiglia e si scontreranno con un americano di cui si innamorerà. Feef accetterà di spirare gli americani per il proprio governo e dovrà imparare a cavarsela in questo ambiente così complicato.

Malcolm X: David Matthews con la Critical Content lavorano all'adattamento della biografia di Manning Marable Malcolm X: A life of Reinvention, considerata il racconto più realistico della vita di Malcolm X.

Manifest: NBC ha ordinato lo sviluppo di un pilot per un mystery thriller prodotto dalla Warner Bors creato da Jeff Rake che racconta di un aereo scomparso che misteriosamente riappare dopo 5 anni. I passeggeri non si sono accorti di nulla e per loro i cinque anni non sono passati. La serie seguirà le loro vite e un vasto mistero che condizionerà il loro destino.

Murdetown: Fox ha ordinato con penalità lo sviluppo della sceneggiatura di una comedy single-camera creata da Jillian Bell e Hayes Davenport incentrata su un giornalista di una radio di New York che dopo una clamorosa gaffe è costretto a tornare nella sua città natale, Cape Cod, dove lavorerà in un giornale locale, sperando di scovare una notizia in grado di ridargli la meritata notorietà.

Progetti BBC One: due nuovi drama per il canale inglese si tratta di The Cry, adattamento del romanzo di Helen FitzGerlad sulla fine di un matrimonio dopo una tragedia, sarà ambientato tra Scozia e Australia e suddiviso in 4 parti partendo dal rapimento di un bambino in una cittadina australiana; The Victim un thriller ambientato a Edimburgo, incentrato su Carl che viene attaccatto dalla folla quando viene identificato online come un famoso assassino di bambini, che si è rifatto una nuova vita.

Progetto senza titolo: ABC sta sviluppando un legal drama creato da Marcia Clark (ex procuratrice del caso O.J. Simpson) insieme a Elizabeth Craft e Sara Fain. Al centro della serie ci sarà una procuratrice che perde il processo del secolo e viene bersagliata dalla stampa, ma otto anni dopo l'assassino che aveva provato a far condannare, colpisce di nuovo. Il progetto mischierà elementi legali, soap e thriller, raccontando le vicende dai diversi punti di vista, sono inoltre evidenti i legami con la vera vicenda O.J. Simpson, con l'accusato che nel 2008 venne condannato per rapina e rapimento.

Progetto senza titolo/2: Fox ha ordinato lo sviluppo del pilot di una commedia romantica scritta da Billy Finnegan e prodotta da Nahnatchka Khan (Fresh Off the Boat). Non ci sono molti dettagli su questa produzione se non questa frase "Una ragazza incontra un ragazzo, il ragazzo praticamente non la nota. Una ragazza incontra un bus, il ragazzo la nota...per modo di dire".

Progetto senza titolo/3: CBS sta lavorando al nuovo drama di Josh Safran (Quantico) creato con la Kapital Entertainment e i CBS Tv Studios. Al centro ci sarà un'avvocatessa che si unisce a un team del Texas per difendere il ricco marito accusato a dieci anni di distanza, dell'omicidio della sua prima moglie.

Progetto senza titolo/4: CBS ha ordinato il pilot di un legal family drama creato da Martin Gero e prodotto con Greg Berlanti e la Warner Bros Tv incentrato su cinque fratelli adottivi di razze diverse che si ritrovano a diverse fasi della propria carriera in ambito legale, finchè il mistero della morte del padre non porterà alla luce i suoi peccati del passato.

The Progeny: la Marlboro Road Gang Productions di Edward Burns sta lavorando con Radar Pictures per trasformare in serie tv il romanzo di Tosca Lee. I romanzi di Lee raccontano la storia di Elizabeth Bathory, contessa del XVI secolo conosciuta come la serial killer più famosa dell'epoca. Audra è una semplice ragazza del Maine che scopre di essere discendente diretta della contessa e che una setta di assassini è intenzionata ad eliminare tutti i suoi eredi. Per sopravvivere la ragazza finisce in un mondo fatto di feste clandestine in costume e nightclub segreti sparsi per l'Europa.

Your Honor: CBS Tv Studios sta lavorando all'adattamento di una serie israeliana che sarà realizzato per un canale cable o un servizio di streaming. Sviluppata da Peter Moffat e Robert e Michelle King Your Honor racconta le vicende del figlio di un giudice conosciuto che fugge dopo aver commesso un incidente trascinando anche il padre in una sequenza di bugie, scelte difficili e situazioni estreme, quando si scoprirà che la vittima dell'incidente è il figlio di un boss del crimine.

Web Therapy: Stephen Mangan (Episodes) sarà il protagonista della versione inglese ordinata in 6 episodi da Channel 4 della serie tv di Showtime con Lisa Kudrow. La versione inglese si intitolerà Hang Ups e vedrà Mangan nei panni di Richard Pitt un terapista che si ritrova ad un punto cruciale della propria carriera e inizierà a curare i propri pazienti usando una webcam, non potendo più ricevere i pazienti di persona. Ad affiancare gli elementi terapeutici, ci saranno le incursioni della famiglia di Richard.

Serie Tv | Casting


LOS ANGELES, CA - FEBRUARY 28: Actor Timothy Hutton attends the premiere of ABC's 'American Crime' held at the Ace Hotel on February 28, 2015 in Los Angeles, California. (Photo by Mark Davis/Getty Images)

The Haunting of Hill House: Timothy Hutton sarà uno dei protagonisti della versione Netflix del classico romanzo del 1959 di Shirley Jackson, realizzato in 10 episodi e ancora senza titolo, che vedrà nel cast anche Carla Cugino e Michel Huisman. Pur non essendoci dettagli su trama e personaggi, sappiamo che questa versione di The Haunting of Hill House scritta da Mike Flanagan, riprenderà la storia di fantasmi esplorando anche le vite personali dei protagonisti, con Hutton che dovrebbe essere il padre dei fratelli Crane (interpretati da Huisman, Elizabeth Reaser e Kate Siegel) e Carla Cugino la madre.

Ballers: Brittany S.Hall è stata promossa regular in vista della quarta stagione della serie tv di HBO dove interpreta Amber.

Lodge 49: Sonya Cassidy, David Pasquesi, Eric Allan Kramer, Breny Jennings e Linda Emond entrano nel cast del dramedy di AMC creato da Jim Gavin, prodotto da Paul Giamatti, con Peter Ocko come showrunner e Wyatt Russell tra i protagonisti. Ordinata direttamente a serie, Lodge 49 è una favola moderna ambientata a Long Beach incentrata su Sean "Dud" Dudley un ottimista ex surfista che cerca di mantenere la propria positività nonostante la morte del padre, il fallimento dell'azienda di famiglia e la fine di quella vita tranquilla avuta finora.

Maniac: Sonoya Mizuno e Julia Garner raggiungono Emma Stone e Jonah Hill nella serie in 10 episodi di Netflix di cui al momento non ci sono molti dettagli se non che sarà diretta interamente da Cary Fukunaga e scritta da Patrick Somerville, basata sulla serie norvegese del 2014.

SEAL Team: Michael Irby, Jay Hayden e Alona Tal entrano come ricorrenti nel drama militare di CBS con David Boreanaz e Max Thieriot in partenza su CBS il 27 settembre che racconta le vite professionali e personali di un gruppo di militari dei Navy SEAL. Irby sarà Adam veterano istruttore del Green Team; Hayden sarà Brian una recluta di Clay (Thieriot); Tal sarà Stella una ragazza che incontra Clay in un bar. Inoltre C. Thomas Howell entra come guest star e potenziale ricorrente nei panni di Ash Spenser un ex Navy SEAL e padre di Clay, mentre  sarà Lucien un analista CIA esperto di armi.

Titans: Anna Diop sarà Starfire nella serie tv tratta dai personaggi DC Comics prodotta da Greg Berlanti e Warner Bros e attesa nel 2018 sul servizio di streaming della stessa DC. Scritta da Akiva Goldsman Titans racconterà le vite di un gruppo di giovani e futuri supereroi reclutati in tutto l'universo DC. Starfire è una principessa aliena che fugge sulla Terra da un pianeta in guerra.

Tremors: Vincenzo Natali sarà il regista del sequel televisivo di Syfy del classico film anni '90, scritto da Andrew Miller e che vedrà Kevin Bacon riprendere il ruolo di Valentine McKee costretto a tornare a Perfection in Nevada 25 anni dopo. Per sconfiggere i nuovi mostri, McKee dovrà superare i suoi problemi con alcool, età e complesso dell'eroe ormai in declino.

  • shares
  • Mail